Coronavirus: l’OMS chiede di evitare i viaggi internazionali

2 anni fa

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, meglio noto con il suo acronimo di OMS, loda gli effetti che le campagne di vaccinazione stanno avendo nel contrastare la pandemia di coronavirus, tuttavia l’organo sovragovernativo non esita a mettere in guardia: è ancora troppo presto per lanciarsi in viaggi internazionali e vacanze sfrenate.

In questo momento, di fronte a una costante minaccia e a un nuovo ignoto, dobbiamo continuare a dimostrare attenzione e riconsiderare o evitare i viaggi internazionali. […] La pandemia non è ancora finita, un aumento della mobilità e delle interazioni potrebbero portare a ulteriori trasmissioni. […]

Né l’eseguire i test, né le vaccinazioni sono considerabili come sostitutivi all’aderire a misure quali il distanziamento fisico e l’indossare la mascherina nei luoghi pubblici o all’interno dei complessi sanitari. I vaccini possono essere la luce in fondo al tunnel, ma non possiamo lasciarci accecare da quella luce,

ha dichiarato Hans Kluge, direttore regionale dell’OMS.

La paura dell’OMS è quella che, in barba alle vaccinazioni, l’apertura ai viaggi estivi possa portare nuovamente a un balzo in avanti delle infezioni, finendo con il ripresentare scenari omologhi a quelli vissuti neppure un anno fa e impattando negativamente sulle strutture sanitarie, ma anche sui sistemi economici.

Quest’ultima osservazione mira ovviamente a rispondere all’accusa che normalmente accompagna l’Organizzazione, ovvero che le considerazioni mediche dei suoi specialisti non tengano debita considerazione dei retroscena politici e finanziari che derivano dall’imposizione di chiusure reiterate e soffocanti.

Resta il fatto che da una parte gli accademici spingono per una cautela un po’ castrante, mentre dall’altra vediamo i governi dell’intera Unione Europea che si organizzano per permettere la semi-libera circolazione dei propri flussi di turisti.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Covid-19: pronto il test smart per gli anticorpi
Covid-19: pronto il test smart per gli anticorpi
COVID-19 attiva la stessa infiammazione cerebrale della malattia di Parkinson
COVID-19 attiva la stessa infiammazione cerebrale della malattia di Parkinson
Covid: 400 esperti scrivono il piano per uscirne definitivamente
Covid: 400 esperti scrivono il piano per uscirne definitivamente
Covid: nel cervello si comporta come il Parkinson
Covid: nel cervello si comporta come il Parkinson
Covid-19: in Italia torna a crescere l'aspettativa di vita
Covid-19: in Italia torna a crescere l'aspettativa di vita
Covid: i casi sono in crescita accelerata
Covid: i casi sono in crescita accelerata
Afghanistan, i talebani intimano lo stop alle vaccinazioni per il Covid-19
Afghanistan, i talebani intimano lo stop alle vaccinazioni per il Covid-19

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.