NFT, venduto autoritratto di Edward Snowden

4 mesi fa

snowden nft

Le leak che Edward Snowden ha passato alla stampa hanno fatto la storia e sono riuscite addirittura a modificare la legge statunitense, ora l’uomo usa la sua infausta popolarità per piazzare un autoritratto NFT con cui rimpolpare le casse della fondazione no-profit Freedom of the Press Foundation, fondazione che guida dal 2017.

Il pezzo d’arte digitale si è guadagnato la bellezza di 2,224 Ether, approssimativamente cinque milioni di euro, fondi che verranno ora adoperati per finanziare strumenti open-source per i whistleblower e per difendere i giornalisti dalle attenzioni più opprimenti, legali e illegali che siano, dei governi.

Con il suo NFT, Snowden non ha solo riversato una dose non indifferente di liquidità all’interno della sua foundation, ma ha inferto anche un elegantissimo dito medio al Governo degli Stati Uniti e a quelle Amministrazioni che violano smaccatamente le leggi pur di preservare il proprio potere.

Il pezzo messo all’asta, “Stay Free”, non era infatti altro che un autoritratto digitale dell’uomo, ma un autoritratto ricavato adoperando le pagine dai carteggi burocratici che hanno riconosciuto come illegali le intercettazioni della National Security Agency (NSA) che lui ha portato all’attenzione pubblica.

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Criptovalute, ora El Salvador vuole costruire una "miniera" geotermica
Criptovalute, ora El Salvador vuole costruire una "miniera" geotermica
Bitcoin: El Salvador vuole essere il primo paese a renderlo valuta legale
Bitcoin: El Salvador vuole essere il primo paese a renderlo valuta legale
Elon Musk ha infine rotto con il Bitcoin. Forse.
Elon Musk ha infine rotto con il Bitcoin. Forse.
NFT: la bolla speculativa è esplosa e il mercato si è normalizzato
NFT: la bolla speculativa è esplosa e il mercato si è normalizzato
Criptovalute: Chia ha mandato KO il mercato degli hard disk
Criptovalute: Chia ha mandato KO il mercato degli hard disk
Elon Musk parla e il Bitcoin sale di nuovo
Elon Musk parla e il Bitcoin sale di nuovo
Dogecoin: un dirigente di Goldman Sachs molla il lavoro per darsi alle criptovalute
Dogecoin: un dirigente di Goldman Sachs molla il lavoro per darsi alle criptovalute