Bridgerton: Netflix rinnova la serie per le stagioni 3 e 4

1 mese fa

bridgerton

Netflix ha ordinato altre due stagioni di Bridgerton anche se molti si devono ancora riprendere dalla notizia che ha riportato che Regé-Jean Page ha lasciato la serie. L’attore ha recitato nella prima stagione di Bridgerton nei panni di Simon Basset, Duca di Hastings, ed era molto popolare tra gli spettatori del dramma in costume.

Secondo quanto riferito, Regé-Jean Page, ha rifiutato di tornare per la seconda stagione della serie Netflix dopo un disaccordo con i produttori. La notizia è arrivata solo la scorsa settimana e i fan sono rimasti sbigottiti.

L’attore non tornerà nei panni del Duca perché non gli piaceva ciò che i produttori avevano pianificato per il suo personaggio. Insieme all’intero cast, Dynevor e Page hanno ricevuto molti elogi per la loro interpretazione dei personaggi di Bridgerton. Vale anche la pena notare che, la serie è già diventata un fenomeno della cultura pop.

Secondo Netflix, il dramma ha registrato più di 82 milioni di visualizzazioni nel suo primo mese. La prima stagione ha rapidamente stimolato una devota base di fan, molti dei quali ne hanno subito chiesto il rinnovamento. Lo stesso Page ha ottenuto una notevole attenzione per il suo ruolo, e ha ricevuto una serie di offerte per altri progetti futuri.

Tornando ai motivi per cui l’attore potrebbe aver deciso di abbandonare la serie, c’è da considerare che la storia del Duca di Hastings, dopotutto, finisce nel primo libro della serie. Ma come riporta esclusivamente Page Six, la decisione dell’attore di rifiutare di riprendere il suo ruolo si è basata anche sul minore coinvolgimento del duca nella storia proposta per la seconda stagione.

La seconda stagione è ora in produzione e, in linea con i romanzi, racconterà una nuova storia d’amore, quella della ricerca dell’amore di Lord Anthony Bridgerton. Ecco le parole di Bela Bajaria, Head of Global TV di Netflix:

Bridgerton ci ha fatto innamorare. Il team creativo, guidato da Shonda, conosceva il materiale e ha prodotto un bellissimo dramma, emozionante e romantico. Hanno dei piani entusiasmanti per il futuro e pensiamo che il pubblico continuerà ad apprezzare questo show. Stiamo pianificando di lavorare su Bridgerton per molto altro tempo ancora a venire.

Basato sulla serie di best seller della scrittrice Julia Quinn, Bridgerton è una serie romantica, scandalosa e arguta, ambientata nel mondo sontuoso e competitivo dell’alta società della Regency London. Dalle scintillanti sale da ballo di Mayfair ai palazzi aristocratici di Park Lane e oltre, la serie rivela un mondo seducente, pieno di regole intricate e drammatiche lotte di potere. Al centro della storia c’è la famiglia Bridgerton, composta da otto fratelli affiatati, un gruppo divertente, spiritoso, audace e intelligente che deve navigare nel mercato matrimoniale alla ricerca di romanticismo, avventura e amore.

 

Potrebbe interessare anche:

 

Bridgerton avrà una serie TV spin-off su Charlotte
Bridgerton avrà una serie TV spin-off su Charlotte
Love, Death & Robots 2, la recensione: la serie TV Netflix capolavoro di animazione perde il suo smalto
Love, Death & Robots 2, la recensione: la serie TV Netflix capolavoro di animazione perde il suo smalto
Masters of the Universe: Revelation - le prime immagini del sequel
Masters of the Universe: Revelation - le prime immagini del sequel
Castlevania 4, la recensione: e alla fine venne l'alba
Castlevania 4, la recensione: e alla fine venne l'alba
Lupin Part 2: il trailer ufficiale della serie TV di Netflix
Lupin Part 2: il trailer ufficiale della serie TV di Netflix
Ragnarok 2: Netflix rivela il trailer della nuova stagione in arrivo il 27 maggio
Ragnarok 2: Netflix rivela il trailer della nuova stagione in arrivo il 27 maggio
Jupiter’s Legacy, la recensione: Netflix ha il suo The Boys
Jupiter’s Legacy, la recensione: Netflix ha il suo The Boys