TimeSplitters 2: un remaster 4K era nascosto in un altro gioco

12
1 mese fa

TimeSplitters 2 - Original Xbox

Sotto Pasqua, il programmatore Matt Phillips si è confessato su Twitter, notificando agli utenti – non senza un certo autocompiacimento – come uno dei giochi a cui ha lavorato contenesse ancora un ghiotto segreto che nessuno aveva ancora scoperto: un remaster in 4K di TimeSplitters 2.

Il classico, un vero cult del genere, è notoriamente presente come contenuto segreto in Homefront: The Revolution, tuttavia fino a oggi nessun giocatore aveva mai veramente compreso la portata della easter egg.

Tutto, infatti, lasciava a intendere che il goliardico riferimento concedesse ai gamers di esplorare solamente i primi due livelli di TimeSplitters 2, eppure Phillips ha ammesso di aver riversato nel codice del gioco l’intera esperienza single player e che per sbloccarla sarebbe “bastato” inserire un’intricata serie di comandi di debug.

Problema: il programmatore ha perso il taccuino su cui si era appuntato i codici necessari. Anzi, per essere più precisi, aveva affidato il quaderno in questione a un suo amico, in modo che potesse rivelarne i contenuti su Discord, tuttavia gli admin lo avevano additato come bugiardo e lo avevano bannato.

I fan della serie di TimeSplitters, sfegatati come non mai, si sono recuperati in massa Homefront e hanno iniziato a sottoporlo a intense sessioni reverse engineering, pur di decodificarne i segreti e recuperare la tanto ambito remaster HD. Pochi giorni dopo, sono riusciti nell’impresa.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

Shenmue III non sarà presente all'E3 2017
Shenmue III non sarà presente all'E3 2017
Shenmue III non sarà presente all'E3 2017
Shenmue III non sarà presente all'E3 2017