UltraPop Festival 2021: il cinema di Gabriele Salvatores

3 settimane fa

UltraPop Festival 2021: il cinema di Gabriele Salvatores

La seconda giornata di UltraPop Festival, evento digitale dedicato alla cultura Pop, vedrà come ospite il regista premio Oscar Gabriele Salvatores. Il cineasta sarà intervistato da Gabriella Giliberti (LegaNerd.com) e Luca Liguori (Direttore Editoriale Movieplayer.it) durante il panel dal titolo Educazione mediterranea – Il cinema inquieto di Gabriele Salvatores e e ripercorrerà la sua carriera cinematografica, che spazia dalla commedia più nera al genere supereroistico al cyberpunk. Un cinema che non si racchiude in un unico genere ma che spazia tra di essi. Appuntamento alle 18.00.

Nato a Napoli il 30 luglio del 1950, il regista e sceneggiatore inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo a Milano, dove si trasferì ancora bambino con i genitori, dove nel 1972 fondò il Teatro dell’Elfo insieme a Ferdinando Bruni. Il debutto dietro la macchina da presa arriva nel 1983 con il film Sogno di una notte d’estate, ispirato all’opera omonima di Shakespeare. Nel 1989 e nel 1990 arrivano i film Marrakech Express e Turné, che lo fanno conoscere al grande pubblico. La consacrazione ed il successo internazionale arrivano nel 1991 con con Mediterraneo, film che gli valse l’Oscar al miglior film straniero, i David di Donatello come miglior film, montaggio e sonoro e il Nastro d’argento per la miglior regia.

Negli anni arrivano Puerto Escondido (1992), Sud (1993) e Nirvana (1997), che segna l’inizio di un periodo di sperimentazione narrativa. Il film sarà il maggiore successo commerciale per Salvatores e il film di fantascienza italiano più premiato. La sperimentazione continua con Denti (2000) e Amnèsia (2002), a cui segue Io non ho paura, trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, che gli vale una seconda candidatura agli Oscar. Sempre da un romanzi sono tratto Quo vadis, baby? del 2005, Come Dio comanda del 2008 ed Educazione Siberiana del 2013.

Nel 20014 firma la regia de Il ragazzo Invisibile, primo cinecomic italiano che segna il ritorno del regista alla fantascienza e a cui seguirà nel 2018 Il ragazzo invisibile – Seconda generazione. Al momento il regista sta girando Il ritorno di Casanova, film sul noto seduttore italiano ispirato al romanzo Casanova’s Homecoming scritto da Arthur Schnitzler.

Restate sempre aggiorni sui panel di UltraPop Festival visitando il sito ufficiale. Potete seguire le live sul canale Twitch e recuperarle in differita sul canale YouTube.

Di seguito il link per recuperare la replica del panel:

Robert Kirkman racconta Invincible a UltraPop Festival 2021
Robert Kirkman racconta Invincible a UltraPop Festival 2021
Francesco Pannofino e le sue mille voci a UltraPop Festival 2021
Francesco Pannofino e le sue mille voci a UltraPop Festival 2021
UltraPop Festival 25 marzo: ecco i panel dell'ultimo giorno
UltraPop Festival 25 marzo: ecco i panel dell'ultimo giorno
UltraPop Festival 2021: Luca Ward e l'importanza della voce
UltraPop Festival 2021: Luca Ward e l'importanza della voce
UltraPop Festival 2021: Matteo Rovere e il nuovo cinema italiano
UltraPop Festival 2021: Matteo Rovere e il nuovo cinema italiano
Ultrapop Festival 24 Marzo: i panel del quarto giorno
Ultrapop Festival 24 Marzo: i panel del quarto giorno
UltraPop Festival 23 Marzo: ecco tutti i panel del terzo giorno
UltraPop Festival 23 Marzo: ecco tutti i panel del terzo giorno