KSTAR: il Tokamak coreano ha stabilito un nuovo record

6 mesi fa

KSTAR

Korea Superconducting Tokamak Advanced Research, KSTAR, ha raggiunto una temperatura superiore a 100 milioni di gradi Celsius per un periodo di 20 secondi: è un record.

Il KSTAR, Korea Superconducting Tokamak Advanced Research, è conosciuto come il sole artificiale della Corea. Per generare e stabilizzare il plasma ultra-caldo utilizza campi magnetici l’obiettivo finale è quello di ottenere con la fusione nucleare una fonte potenzialmente illimitata di energia pulita che potrebbe trasformare completamente la nostra vita.

 

Questo è un grande miglioramento rispetto ai risultati precedenti ma c’è ancora molta strada da percorrere.

 

Il KSTAR è un dispositivo di fusione che utilizza isotopi di idrogeno per creare uno stato di plasma in cui gli ioni e gli elettroni sono separati e pronti per essere riscaldati.

 

L’idea è quella di riprodurre le stesse reazioni di fusione che avvengono sul Sole.

 

Gli scienziati hanno ottenuto dei successi progressivi che hanno instillato fiducia nel proseguire le ricerche.

Nel 2018 è stato superato per la prima volta il limite di 100 milioni di gradi e nel 2019 è stato possibile sostenere quella temperatura per ben 8 secondi.

La chiave per raggiungere questo mantenimento della temperatura per ben venti secondi è è stato un aggiornamento alle modalità di barriera di trasporto interna (ITB) nel KSTAR. In parole semplici in quei sistemi che aiutano a controllare il confinamento e la stabilità delle reazioni di fusione nucleare.

 

Le tecnologie necessarie per lunghe operazioni di plasma a 100 milioni di gradi sono la chiave per la realizzazione dell’energia da fusione

ha affermato il fisico nucleare Si-Woo Yoon, direttore del KSTAR Research Center presso il Korea Institute of Fusion Energy (KFE).

 

I risultati dell’esperimento devono ancora essere pubblicati in un documento sottoposto a revisione paritaria, ma sono stati condivisi alla Conferenza sull’energia di fusione dell’AIEA del 2021.
Fusione termonucleare controllata: un altro record cinese
Fusione termonucleare controllata: un altro record cinese
Il Sole
Il Sole
ITER: installato il primo e più grande pezzo del reattore sperimentale
ITER: installato il primo e più grande pezzo del reattore sperimentale
Plasma di fusione: le turbolenze sono correlate alle fluttuazioni del campo magnetico
Plasma di fusione: le turbolenze sono correlate alle fluttuazioni del campo magnetico
Iter: fusione nucleare a corto di fondi
Iter: fusione nucleare a corto di fondi
Finalmente la fusione fredda ?
Finalmente la fusione fredda ?
La fusione nucleare a confinamento inerziale laser
La fusione nucleare a confinamento inerziale laser