Nielsen vuole iniziare a conteggiare anche gli utenti in streaming

5 mesi fa

streaming in tv

Nielsen, l’agenzia di raccolta dei dati di ascolto televisivi americani, si appresta a rivoluzionarsi così da conteggiare anche lo streaming.

Nell’autunno del 2022, l’agenzia lancerà la piattaforma “Nielsen One“, una soluzione definita il “santo Graal delle misurazioni” che dovrebbe rivedere dalle fondamenta il modo in cui vengono raffinate le statistiche.

A oggi, chi si occupa degli ascolti televisivi si trova infatti con le mani legate: Netflix, Prime, Disney+ e omologhi sono ben restii a divulgare dati trasparenti sul traffico che generano, quindi la raccolta dati risulta frammentaria o, più comunemente, del tutto limitata alla sola televisione tradizionale.

Stando ai progetti, l’evoluzione di Nielsen dovrebbe essere completata entro il 2024, soppiantando radicalmente il sistema attualmente in uso.

Il nuovo meccanismo andrà anche a fornire una miglior prospettiva sull’efficacia degli spazi pubblicitari, misurando l’esposizione degli spot non più in base a fascia oraria, ma in relazione alle singole visualizzazioni.

 

nielsen one

 

I servizi di streaming che traggono un ritorno economico dalle inserzioni promozionali saranno quindi incentivati a collaborare attivamente con l’agenzia, ma Nielsen ha chiarito che il suo progetto coinvolgerà anche le piattaforme di streaming che si sostengono attraverso gli abbonamenti.

Saranno tutti misurati. Coloro che si avvicineranno e si integreranno a noi otterranno una misurazione più granulare, nonché una copertura completa,

ha dichiarato Scott Brown, general manager della misurazione dell’audience per Nielsen.

Auditel, l’agenzia di raccolta dei dati televisivi italiani, resta per ora indietro, conteggiando nei suoi dati solamente i numeri streaming delle emittenti televisive tradizionali quali Sky, Rai o Mediaset.

L’approccio di Nielsen allo streaming evidenzia nondimeno la necessità, commerciale e sociale, di dover aggiornare il modo in cui gli enti statistici si confrontano con una realtà che oramai non risponde agli schemi tradizionali, dimostrandosi nei fatti più frammentata e complessa.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Sky al contrattacco: annunciato un aumento del 50% di prodotti Originals già dal 2021
Sky al contrattacco: annunciato un aumento del 50% di prodotti Originals già dal 2021
Netflix sfonda il tetto dei 200 milioni di abbonati, ma la strada del 2021 è in salita
Netflix sfonda il tetto dei 200 milioni di abbonati, ma la strada del 2021 è in salita
Disney si riorganizza: priorità assoluta allo streaming
Disney si riorganizza: priorità assoluta allo streaming
Star: Disney si prepara a lanciare una nuova piattaforma streaming
Star: Disney si prepara a lanciare una nuova piattaforma streaming
Oscar 2021: l'Academy accetterà anche i film non usciti al cinema
Oscar 2021: l'Academy accetterà anche i film non usciti al cinema
Netflix ha guadagnato 15,77 milioni di abbonati dall'inizio della quarantena
Netflix ha guadagnato 15,77 milioni di abbonati dall'inizio della quarantena
13 serie TV e documentari su Disney+ da recuperare e vedere
13 serie TV e documentari su Disney+ da recuperare e vedere