Huawei: le febbre si misura usando lo smartphone

23 Novembre

Le prossime generazioni di smartphone di Huawei potrebbero avere una feature ad oggi completamente inedita nella concorrenza: un termometro integrato. I device Huawei con questa tecnologia sono già due.

Tra gli oltre 8.607 brevetti presentati da Huawei da gennaio a novembre del 2020, ce n’è uno che ha catturato più di tutti gli altre l’attenzione dei media. Il colosso cinese ha brevettato una tecnologia per dotare gli smartphone di un termometro per misurare la temperatura corporea.

La tecnologia, molto semplicemente, è stata chiamata ‘Mobile Phone with Graphical User Interface for Temperature Measurement and Display Results‘, mentre il brevetto è stato presentato a marzo ed ufficialmente accettato lo scorso 17 novembre.

Oggi esistono già due smartphone del brand cinese dotati di questa insolita, ma decisamente utile, feature: sono l’Honor Play4 Pro Temperature Measurement Edition e il Porsche Design Huawei Mate40 RS. Nessuno dei due è disponibile in Italia.

Entrambi sfruttano una camera ad infrarossi per misurare le temperature comprese tra -20°C e 100°C, con il risultato che viene indicato direttamente sul display del telefono.

Il nuovo brevetto lascia intendere che in futuro potremmo vedere molti più smartphone Huawei dotati della possibilità di misurare le temperature di oggetti e persone. Un domani molto vicino si potrà fare a meno anche dei termometri. Saranno sostituiti dai telefoni anche loro, come moltissimi altri oggetti che ritenevamo imprescindibili. In apertura, il Mate 40 RS Porsche Desing. 

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
lunedì 23 Novembre 2020 - 17:25
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd