Capcom: la perdita dei dati rivela Dragon’s Dogma 2, Street Fighter 6 e altri

70
2 anni fa

capcom

Le conseguenze di una massiccia violazione dei dati di Capcom continuano mentre altri giochi in fase di sviluppo trapelano online.

La violazione dei dati di Capcom ha rivelato il suo programma di sviluppo per i prossimi quattro anni, e si ritiene che alcuni titoli di quella lista siano legittimi, compresi i titoli di Dragon’s Dogma 2 e Street Fighter 6.

All’inizio di questa settimana, Capcom ha confermato di essere stata vittima di un attacco ransomware personalizzato che ha portato ad un accesso non autorizzato alla sua rete. La società afferma che le informazioni aziendali, dei dipendenti e dei clienti potrebbero essere state compromesse dall’attacco. Successivamente, i materiali di quelle fughe di notizie sono stati pubblicati su Internet, sebbene non sia possibile verificarli tutti, fonti vicine a Capcom hanno detto che molte sono autentiche.

I presunti piani di sviluppo dei videogiochi di Capcom per i prossimi quattro anni sembrano essersi fatti strada online. Il programma include un mix di sequel e remake. Ecco i titoli dei più grandi nomi elencati nel presunto programma: Resident Evil Outbreak, Dragon’s Dogma 2,Street Fighter 6, Rockman Match, Resident Evil 4 Remake, Monster Hunter 6, Biohazard Apocalypse, SSF6, Final Fight Remake,
Power Stone Remake, Ultra SF6, Resident Evil Hunk.

Fonti hanno confermato che alcuni dei giochi inclusi nell’elenco sono legittimi – inclusi Dragon’s Dogma 2 e Street Fighter 6 – ma potrebbero essere potenzialmente obsoleti. Molti altri giochi rivelati nella fuga di notizie sono elencati sotto nomi in codice.

Capcom ha rilevato gli attacchi ransomware nelle prime ore del mattino del 2 novembre 2020. L’attacco ha distrutto e crittografato i dati sui server di Capcom e l’organizzazione criminale Ragnar Locker ha inviato un messaggio alla società chiedendo un riscatto per le informazioni compromesse.

Capcom afferma che continuerà a coordinarsi con le forze dell’ordine in Giappone e negli Stati Uniti e sta ancora valutando il danno complessivo causato dall’attacco. Capcom ha inoltre rassicurato i clienti sul fatto che l’accesso ai suoi servizi online, sito web e giochi è sicuro.

 

 

Onimusha: prime immagini dell'anime tratto dal videogioco Capcom
Onimusha: prime immagini dell'anime tratto dal videogioco Capcom
Mega Man: il live action potrebbe uscire su Netflix
Mega Man: il live action potrebbe uscire su Netflix
Loki: la serie Disney+ si è ispirata anche ai Teletubbies?
Loki: la serie Disney+ si è ispirata anche ai Teletubbies?
Resident Evil: l'attore Chad Rook condivide il primo poster del reboot
Resident Evil: l'attore Chad Rook condivide il primo poster del reboot
Resident Evil: il reboot di Sony uscirà a settembre
Resident Evil: il reboot di Sony uscirà a settembre
Harry Potter: una serie TV live-action in fase di sviluppo per HBO Max?
Harry Potter: una serie TV live-action in fase di sviluppo per HBO Max?
Resident Evil, foto e video dal set del reboot
Resident Evil, foto e video dal set del reboot

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.