Colonizzare Marte: per Elon Musk va costruita una città autosufficiente, il prima possibile

211
21 Ottobre

Durante la conferenza annuale della Mars Society, il fondatore e CEO di SpaceX, Elon Musk, ha parlato della possibilità di creare una città su Marte completamente autosufficiente e indipendente dalla Terra.

Come riferisce Musk, i progetti per sviluppare un insediamento marziano sono già in corso, ma devono essere portati avanti prima che un evento catastrofico abbia luogo sulla Terra. Stabilire l’autosufficienza sarebbe quindi l’ultimo parametro da tenere in considerazione per qualsiasi tipo di colonizzazione sul Pianeta Rosso.

La civiltà non sembra super forte – ha dichiarato Musk -, sembra un po’ traballante in questo momento. È utile avere come obiettivo la creazione di una città autosufficiente su Marte…non solo poche persone o una base, ma una città autosufficiente

Secondo Elon Musk, inoltre, scenari apocalittici come un meteorite che colpisce la Terra, un supervulcano in eruzione o anche un Armageddon nucleare potrebbero mettere in serio pericolo la vita sulla Terra, ma la colonizzazione di Marte deve andare per conto suo.

E il fondatore di SpaceX e Tesla (come suo solito) non si risparmia e prospetta anche scenari bellici mondiali:

Creeremo una città autosufficiente su Marte prima o dopo la terza guerra mondiale? E penso che la probabilità che venga creata dopo la terza guerra mondiale – si spera che non ci sia mai una terza guerra mondiale – ma la probabilità del dopo è bassa, quindi dovremmo cercare di rendere la città marziana autosufficiente prima di ogni possibile terza guerra mondiale.

Un futuro in cui siamo una civiltà spaziale e una specie multi-planetaria è molto più eccitante di uno in cui non lo siamo.

A quando il primo viaggio delle astronavi di Elon Musk su Marte, le Starship, quindi? La prima missione senza equipaggio potrebbe già partire nel 2024.

 

Aree Tematiche
Astronomia News Scienze
Tag
mercoledì 21 Ottobre 2020 - 11:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd