Zoom diventa più sicuro: arriva l’autenticazione a due fattori

1 anno fa

Nonostante una prima fase che ha messo in luce diverse ombre sul lato privacy e sicurezza, Zoom ha poco alla volta aggiustato il tiro e introdotto mano a mano diverse migliorie. L’ultima di queste è l’autenticazione a due fattori.

Per tutti gli account utente, e quindi per evitare situazioni imbarazzanti e indesiderate come il fenomeno dello zoombombing, Zoom ha introdotto l’autenticazione a due fattori.

Una volta abilitato, il sistema chiederà agli utenti di inserire un codice monouso che viene rilasciato da un’applicazione di autenticazione mobile, oppure verrà inviato via SMS o attraverso una chiamata.

In questo modo, si impedirà a potenziali malintenzionati di prendere il controllo degli account di altre persone utilizzando credenziali rubate o riciclate.

Questo nuovo update per la sicurezza è disponibile per il portale web, il client desktop e anche l’app per dispositivi mobili e pure Zoom Room. Supportato anche il protocollo TOTP, ciò significa che il sistema funziona con app come Google Authenticator, Microsoft Authenticator e FreeOTP.

Ricordiamo che, entro la fine dell’anno, Zoom sbarcherà su una serie di nuovi smart display: Lenovo Smart Display, Google Nest Hub Max, Amazon Echo Show 8 e Facebook Portal. Purtroppo, però, sul mercato italiano dei prodotti sopraccitati sono disponibili solamente l’Amazon Echo Show 8 e i device della linea Facebook Portal. Lenovo Smart Display e Google Nest Hub Max non sono acquistabili, almeno per il momento, nel nostro Paese

 

Zoom acquisisce Five9 per 14,7 miliardi di dollari
Zoom acquisisce Five9 per 14,7 miliardi di dollari
Zoom: Senatore USA adopera fondale per non far capire che è in meeting mentre guida
Zoom: Senatore USA adopera fondale per non far capire che è in meeting mentre guida
Zoom: un deputato finisce nudo alla House of Commons
Zoom: un deputato finisce nudo alla House of Commons
Tailandia: 200.000 fedeli celebrano una ricorrenza su un megaschermo
Tailandia: 200.000 fedeli celebrano una ricorrenza su un megaschermo
Zoom, arrivano gli effetti facciali
Zoom, arrivano gli effetti facciali
Chrome, trascrizioni in tempo reale delle chiamate su Zoom e Google Meet con l'estensione Otter.ai
Chrome, trascrizioni in tempo reale delle chiamate su Zoom e Google Meet con l'estensione Otter.ai
Chrome 86 verifica se le password sono sicure, ora anche su smartphone
Chrome 86 verifica se le password sono sicure, ora anche su smartphone