DOOM gira su un test di gravidanza: l’assurda sfida di un programmatore californiano

6939
7 Settembre

Il grande classico DOOM, sparatutto in prima persona del 1993 tra le pietre miliardi del genere, diventa giocabile persino su un test di gravidanza.

A realizzare questa assurda “conversione” è il programmatore californiano Foone Turing, specializzato nella programmazione con linguaggio Python. Prima di riuscire nella sua impresa di portare lo storico sparatutto nel piccolissimo schermo del test di gravidanza, Foone si è “fatto le ossa” con un video musicale di Bad Apple, canzone del videogioco del 1998 Lotus Land Story.

Purtroppo, al momento, il progetto è ancora in fase di sviluppo e tra i più grandi punti di domanda a cui deve dare una risposta l’ambizioso quanto folle developer sono i controller: il test di gravidanza presenta infatti un solo input e non è certamente stato pensato per un videogioco.

Anche se ancora DOOM non è giocabile Foone Turing sembra più che mai deciso e intenzionato a portare avanti la sua folle missione fino in fondo. Ci riuscirà?

Ovviamente, dalle prime immagini, il gioco è apparso con una grafica molto pixellosa ed “essenziale”, il che è dovuto ovviamente allo schermo piuttosto limitato del test di gravidanza. Tuttavia non è impossibile distinguere gli elementi grafici simbolo del gioco e la sua particolare prospettiva 3D.

Il risultato raggiunto sinora – un video del gioco – lo potete vedere nel video qui sotto, diventato in poco tempo virale sui social.

Far girare DOOM su dispositivi sempre più bizzarri o piccoli è ormai una moda. Tra questi, ci sono un minuscolo portachiavi GameBoy, un Sony Ericsson K800i e un giocattolo educativo LeapFrog. Per il momento, il test di gravidanza vince sicuramente a mani basse.

 

Aree Tematiche
Emulazione Games Hardware News Programmazione Retrogaming Software Tecnologie Videogames
Tag
lunedì 7 Settembre 2020 - 17:21
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd