Maisie Williams: “Che gioia recitare in una comedy dopo Game of Thrones”

Maisie Williams

La giovane star di Game of Thrones Maisie Williams ha parlato di come sia più leggero lavorare in una comedy rispetto al più cupo sceneggiato di HBO.

L’abbiamo vista per anni nominare un elenco di persone che avrebbe voluto uccidere, allenarsi per diventare una spietata assassina e addirittura uccidere il Re della Notte risolvendo una volta per tutte la battaglia finale di Game of Thrones. Maisie Williams però nel frattempo è cresciuta, ora ha 23 anni, ed è contenta di essersi lasciata alle spalle una serie cupa come quella di HBO, e ha raccontato di come sia più bello e leggero recitare in una comedy.

L’attrice infatti è tra le protagoniste della serie di Sky, Two Weeks to Live, che debutterà la prossima settimana nel Regno Unito. Una sfida completamente nuova per lei, che ne ha parlato in una recente intervista:

Non avevo mai lavorato in una comedy o a una qualunque cosa del genere, ed è divertentissimo lavorare con questi ragazzi, ogni giorno è stato di pura gioia. Mi svegliavo alle 4 del mattino ridendo perché non vedevo l’ora di rivederli, ed è un’esperienza completamente diversa. Recitare nelle serie drammatiche non è per nulla divertente a confronto.

 

Ma non pensiate che l’attrice stia sputando nel piatto in cui ha mangiato per anni. Game of Thrones resta un’esperienza indimenticabile che ha formato e fatto crescere Maisie Williams attraverso gli anni difficili dell’adolescenza.

 

È stato un finale bellissimo per un decennio della mia vita. Non potrei esserne più contenta, ero assolutamente entusiasta.

 

Siete curiosi di vederla all’opera in qualcosa di più leggero?

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
mercoledì 26 Agosto 2020 - 10:21
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd