Google Maps, le mappe diventano più dettagliate e “colorate”

113
19 Agosto

Nuovi aggiornamenti in arrivo per Google Maps, che renderanno le mappe più dettagliate e “colorate” permettendo così agli utenti di distinguere più facilmente le caratteristiche naturali dell’ambiente, dai deserti alle foreste passando per le calotte glaciali.

Ad annunciare le novità per Google Maps è la stessa bigG, la quale fa sapere che le nuove mappe saranno disponibili nei 220 Paesi e nei territori attualmente supportati dal servizio, “dalle più grandi aeree metropolitane alle piccole città rurali”. Inoltre anche e le mappe stradali riceveranno un importante upgrade, ma solo in alcune città.

Come base per le sue mappe “ridisegnate” Google ha utilizzato le immagini satellitari, alle quali è stata poi applicata una nuova “tecnica algoritmica di mappatura dei colori”. Il risultato finale è che vengono mostrate meglio le differenze fra le caratteristiche naturali del terreno, come le cime innevate e le fitte foreste o i campi verdi e le spiagge sabbiose.

Le immagini due qui sotto rendono decisamente l’idea.

Oltre alle modifiche più naturali, Google sta lavorando per dettagliare maggiormente le strade. Mentre in precedenza le mappe mostravano semplicemente le strade, a New York, San Francisco e Londra, presto verrà fatta distinzione fra strade, marciapiedi, strisce pedonali e isole pedonali.

Le mappe più dettagliate saranno disponibili a partire da questa settimana in tutto il mondo, ma Google sottolinea che sarà necessario “ridurre lo zoom” per poter vedere il cambiamento. I progetti stradali migliorati per New York, San Francisco e Londra verranno invece rilasciati nei prossimi mesi, e l’intenzione di estenderlo ad altre città in futuro.

 

Aree Tematiche
Internet News Software Tecnologie
Tag
mercoledì 19 Agosto 2020 - 10:31
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd