Jim Parsons ha passato un periodo cupo dopo la fine di TBBT

13 Agosto

Jim Parsons-The-Big-Bang-Theory

Jim Parsons ha raccontato di aver passato un periodo molto cupo dopo la conclusione della serie The Big Bang Theory.

La fine di The Big Bang Theory ha segnato la fine di un’era, sia per i fan che per gli attori protagonisti di una delle sitcom più amate di sempre. Jim Parsons ha di recente raccontato tutte le difficoltà avute dopo la conclusione dello show.

Parsons ha raccontato di un fattore decisivo che lo ha portato a staccare dal telefilm. Ecco le parole dell’attore a  David Tennant Does a Podcast With…:

In quel periodo ero veramente turbato, soprattutto perché uno dei nostri cani stava morendo, e questa cosa mi ha sconvolto. Ancora oggi è così. E poi durante lo show The Boys in the Band a Broadway, al momento dell’inchino, mi sono rotto un piede.

Posso dire che è stato un momento spaventoso perché mi sentivo sull’orlo di una scogliera, mi sentivo barcollare e tutto mi sembrava nero dopo la morte del mio cane. Aveva 14 anni, ed io e Todd stavamo insieme da 15. Era la fine di un’era. Quella è stata un’estate molto intensa.

Insomma, la fine di una serie di successo durata ben undici anni, e poi la morte di una figura amata della famiglia hanno sconvolto Parsons che ha passato un periodo davvero cupo.

Parsons ha anche raccontato che suo padre è scomparso all’età 52 anni, e che lui avendo attualmente 46 anni, ragiona come se gliene restassero ancora sei di vita, e per questo vuole cercare di fare nuove esperienze.

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
giovedì 13 agosto 2020 - 12:04
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd