Gabriele Mainetti: il suo prossimo progetto potrebbe essere un film horror

gabriele mainetti

Gabriele Mainetti è intervenuto ieri durante una live all’Ultrapop Festival e ha raccontato che il suo prossimo progetto potrebbe essere un film horror.

Il prossimo film che dirigerà Gabriele Mainetti potrebbe essere un horror, per cui chi ha apprezzato lo stile del regista in Lo chiamavano Jeeg Robot, può sicuramente attendere con grande curiosità il suo nuovo lavoro. Lo ha rivelato lo stesso regista durante l’intervista di ieri nell’ambito dell’Ultrapop Festival.

Mainetti ha raccontato di avere un rapporto piuttosto stretto con l’horror, e di avere già una visione in mente. In particolare il regista vorrebbe mostrare la rabbia e la paura adolescenziali, girando un horror che potrebbe essere a tema religioso. L’autore ha infatti raccontato di essere cresciuto in una famiglia molto religiosa e di essere stato terrorizzato dalla visione de L’Esorcista.

Il regista ha dato ulteriori spunti su quello che potrebbe mostrare il film: Mainetti è in particolare affascinato dalla figura del mostro, che può essere nascosto in tutti noi, generato dalla ricerca ossessiva della perfezione, e dall’impossibilità di raggiungerla.

“Forse potrebbe essere difficile fare un film del genere come scelta di mercato, ma io lo farei lo stesso”, ha concluso il regista.

Gabriele Mainetti è l’autore di Lo chiamavano Jeeg Robot e sta per uscire al cinema con il suo secondo film, Freaks Out, che arriverà a dicembre. Sareste curiosi di vedere un suo film a tinte horror?

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
giovedì 16 Luglio 2020 - 12:11
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd