Ennio Morricone è morto, ci lascia l’amato compositore Premio Oscar

1243
6 Luglio

Ennio Morricone morto

Ennio Morricone è morto. All’età di 92 anni (li avrebbe compiuti a Novembre), il compositore italiano Premio Oscar ci lascia a causa di una complicazione in merito ad una caduta.

Un lunedì ancora più triste per gli amanti della musica e del cinema. ANSA ci informa della terribile notizia: il compositore romano, Ennio Morricone, è morto. Il decesso è avvenuto nella notte in una clinica romana a causa di alcune complicazioni in seguito ad una caduta.

Attualmente non si hanno molte informazioni in più, ma solo un grande dolore è quello che aleggia dentro ognuno di noi che è cresciuto ed è stato accompagnato dalle sue splendide musiche, colonne sonore iconiche di grandi cult cinematografici.

Compositore, musicista, direttore d’orchestra e arrangiatore

Compositore, musicista, direttore d’orchestra e arrangiatore, Morricone è nato a Roma nel Novembre del 1928, ha studiato al Conservatorio di Santa Cecilia dove si è diplomato in tromba; ha scritto le musiche per più di 500 film e serie TV, oltre che opere di musica contemporanea.

Dopo essere stato candidato all’Oscar per cinque volte, senza mai vincerlo, è stato premiato nel 2007 con l’Oscar onorario nel 2007 e nel 2016, finalmente, arriva l’Oscar alla Miglior Colonna Sonora per The Hateful Eight, film di Quentin Tarantino.

A consacrarlo il 1964 con la colonna sonora di Per un pugno di dollari che segnò il grande sodalizio con Sergio Leone.

Ma Morricone dagli anni ’60 in poi ha composto moltissima musica per grandissimi registi, nazionali e internazionali: I pugni in tasca (Marco Bellocchio, 1965), i sanguinosi scontri de La battaglia di Algeri (Gillo Pontecorvo, 1966) o il vagabondare di Totò in Uccellacci e uccellini (Pier Paolo Pasolini, 1966).

Da quel momento in poi, Morricone non ha più smesso di scrivere musica e si essere cercato dai più grandi registi contemporanei, diventando una vera e propria leggenda oltreoceano. Tra i suoi ultimi lavori troviamo La corrispondenza, per la regia di Giuseppe Tornatore e Voyage of Time, film documentario diretto da Terrence Malick.

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 6 luglio 2020 - 9:12
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd