Un componente aggiuntivo su uno smartphone può misurare il metanolo nelle bevande alcoliche

2
17 Giugno

Grazie a un componente aggiuntivo integrabile con uno smartphone e a una app dedicata si può misurare il metanolo contenuto nelle bevande alcoliche.

Un team di ricercatori e ingegneri del Particle Technology Laboratory, dell’ETH di Zurigo e dell’Ospedale universitario di Zurigo ha progettato e costruito un dispositivo palmare in grado di misurare la quantità di metanolo in una bevanda alcolica.

Nel mondo occidentale, l’avvelenamento da metanolo è un evento raro, ma in Asia la percentuale sale preoccupantemente dal momento che il 90% di tali incidenti si verificano lì.

L’avvelenamento da metanolo può causare gravi malori e persino la morte: l’anno scorso 789 persone in tutto il mondo sono morte dopo averlo inconsapevolmente ingerito.

Il metanolo è un alcool liquido infiammabile incolore, tossico, volatile, in basse concentrazioni può essere generalmente considerato innocuo. Gli avvelenamenti sono di solito generati da produttori malevoli di bevande alcoliche che tentano di aumentare la gradazione alcolica dei loro prodotti a costi molto bassi.

Tali bevande, che possono essere distribuite e vendute attraverso punti vendita locali, non sono facilmente testabili dai clienti che non si possono accorgere della presenza della sostanza con i loro sensi, ma occorre, fino a oggi, per identificarlo un test in laboratorio.

Il metanolo comunque può finire nelle bevande alcoliche in altri modi, ad esempio a causa di una conservazione impropria oppure nel caso di bevande prodotte in modo errato.

I ricercatori hanno quindi progettato un dispositivo palmare che misura i livelli di metanolo ed etanolo in una singola bevanda. Il dispositivo viene posizionato su un bicchiere dopo che la bevanda è stata versata. Estrae una piccola quantità di aria dal vetro, che contiene i vapori di metanolo ed etanolo.

Il dispositivo invia i dati a uno smartphone con un’app associata che visualizza i livelli di metanolo ed etanolo nella bevanda ed invia un avviso se il livello supera una determinata soglia.

I ricercatori suggeriscono che il loro dispositivo potrebbe rivelarsi utile per i bevitori di bevande a base di alcol a basso costo, per le agenzie di polizia o anche per gli operatori sanitari di emergenza. Inoltre il dispositivo può anche essere utilizzato per misurare la quantità di metanolo consumata da una persona da campioni di alito.

 

 

Potrebbe interessarti:

 

 

Aree Tematiche
Chimica Hardware Mobile News Scienze Tecnologie Uncategorized
Tag
mercoledì 17 giugno 2020 - 12:40
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd