Auto elettriche, in Germania le colonnine di ricarica diventano obbligatorie in tutti i benzinai

353
2 anni fa

In Germania  i benzinai dovranno installare obbligatoriamente le colonnine di ricarica per le auto elettriche. La misura fa parte del piano da 130 miliardi per rilanciare l’economia.

I politici della Germania credono che l’unico modo per avere una piena adozione delle auto elettriche sia necessario risolvere una volta per tutte “l’ansia da autonomia“. Oggi la maggior parte delle auto elettriche non hanno la stessa autonomia delle auto a motore termico. Peraltro, ricaricare completamente un’auto elettrica richiede molto più tempo di quello necessario a fare un pieno di benzina, per ovvie ragioni.

Qualcosa si sta comunque muovendo in modo spontaneo: le reti di ricarica si stanno espandendo a macchie d’olio, raggiungendo anche le aree periferiche. Contestualmente le auto elettriche di ultima generazione, specie SUV e crossover, stanno raggiungendo livelli di autonomia sempre più interessanti.

Alcuni Paesi si stanno dimostrando particolarmente virtuosi: nel Regno Unito l’anno scorso le colonnine per le auto elettriche hanno superato per numero i benzinai.

Ovviamente non è una questione puramente numerica, a chi abita in un’area completamente scoperta poco importa se nelle grandi metropoli le stazioni di ricarica per le auto elettriche sono quintuplicate. Rimarrà costretto ad usare un’auto a benzina perché il rischio di rimanere senza batteria è troppo alto.

Da qui la decisione della Germania di puntare sulla diffusione delle stazioni di ricarica per gli EV, sfruttando la rete di stazioni di servizio sul territorio già esistente.

Si stima che perché si possa creare un reale mercato di massa per i veicoli elettrici, siano necessarie almeno 70.000 stazioni di ricarica, di cui 7.000 per la ricarica rapida. Ogni sono 27.000.

 

 

La Abarth 500e Scorpionissima è solo l'inizio: in futuro versioni ancora più potenti
La Abarth 500e Scorpionissima è solo l'inizio: in futuro versioni ancora più potenti
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Mazda presenta il teaser di una Miata completamente elettrica: "ecco i nostri piani per il futuro"
Mazda presenta il teaser di una Miata completamente elettrica: "ecco i nostri piani per il futuro"
La Nuova Abarth 500e Scorpionissima parte da 43.000€, ma l'autonomia si ferma a 250Km
La Nuova Abarth 500e Scorpionissima parte da 43.000€, ma l'autonomia si ferma a 250Km
Cinque miti da sfatare sulle auto elettriche
Cinque miti da sfatare sulle auto elettriche
Volvo: "entro il 2025 parità di prezzo tra auto elettriche e a motore endotermico"
Volvo: "entro il 2025 parità di prezzo tra auto elettriche e a motore endotermico"
L'Unione Europea fa sul serio con le colonnine per le auto elettriche: multe per gli Stati ritardatari
L'Unione Europea fa sul serio con le colonnine per le auto elettriche: multe per gli Stati ritardatari

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.