Tenet: facendo il film Christopher Nolan ha rotto una tradizione

28 Maggio 2020

Tenet

Christopher Nolan ha parlato con Total Film della sua passione per gli spy-movie, e della rottura di una tradizione con Tenet.

L’uscita di Tenet sembra tenere con il fiato sospeso gli appassionati cinefili. Il lungometraggio dovrebbe uscire a luglio, come stabilito, ma ci sono alcune indicazioni che parlerebbero di un possibile slittamento. Di certo c’è che questo film tirerà fuori tutta la passione di Christopher Nolan per gli spy-movie. Una passione che ha rotto una tradizione alla quale il regista era abituato.

Nolan solitamente prima di realizzare i suoi film prendeva ispirazione da altri lungometraggi rivedendoli assieme alla squadra di lavoro. Per Il Cavaliere Oscuro ha rivisto Heat, per fare Interstellar ha riguardato Uomini Veri, per Dunkrik ha rivisto All’Ovest niente di nuovo e La battaglia di Algeri. Mentre per fare Tenet non ha riguardato nulla.

Ecco cosa ha raccontato lo stesso regista a Total Film:

Questo è il primo film per il quale non abbiamo fatto degli screening di altri lungometraggi. E la motivazione è che abbiamo il genere spionistico nelle ossa. Ho voluto lavorare con le memorie che ho di questo genere, piuttosto che con qualcosa di specifico.

Ovviamente il pensiero va ai film di James Bond, dei quali Nolan è un grande appassionato. Da tempo si parla di una sua possibile regia di un lungometraggio di 007. Vedremo se Tenet lo lancerà verso questa nuova avventura cinematografica.

 

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
giovedì 28 Maggio 2020 - 18:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd