Google Assistant: acquisti più sicuri con Voice Match (che riconosce la tua voce)

11 mesi fa

Voice Match – la tecnologia di Google Assistant che riconosce la voce dell’utente – renderà ancora più sicuri gli acquisti online tramite assistente vocale.

Si tratta di un programma di test che coinvolge solo una piccola parte di persone selezionate. Ad annunciarlo un portavoce del colosso di Mountain View ai microfoni di Android Police, il quale ha fatto sapere che la funzionalità è nuova ed è stata progettata per aiutare le persone a fare acquisti in sicurezza attraverso gli speaker e display intelligenti.

Al momento, si tratta di una feature limitata ai soli acquisti in-app attraverso Google Play e alle prenotazioni al ristorante.

Stando a quanto riferiscono i ragazzi di Android Police, inoltre, all’interno della procedura di configurazione di questa nuova funzione viene spiegato che il sistema di sicurezza sfrutta “la tua voce per verificare che sei tu quando effettui un acquisto con il tuo assistente”.

Ma, attenzione: la nuova funzionalità potrebbe non essere sicura al 100% in quanto – come si legge sempre all’interno della stessa feature – “qualcuno con una voce simile o una registrazione potrebbe essere in grado di confermare gli acquisti sui dispositivi a cui hai effettuato l’accesso”.

Anche se – come si evince da quanto scritto sopra – la voce potrebbe non essere il metodo in assoluto più sicuro per fare acquisti, è sicuramente molto più veloce e immediato rispetto all’impronta digitale o al riconoscimento facciale. Il Voice Match di Google potrebbe essere, ad esempio, più efficiente del metodo di sicurezza esistente utilizzato da Alexa, che consente all’utente di utilizzare un PIN per proteggere gli acquisti effettuati con la voce.

Installava le telecamere di sicurezza, poi le hackerava per spiare i clienti
Installava le telecamere di sicurezza, poi le hackerava per spiare i clienti
Google Chrome, nuovo strumento per correggere le password deboli
Google Chrome, nuovo strumento per correggere le password deboli
Assistente Google introduce la modalità "ospite"
Assistente Google introduce la modalità "ospite"
Assistente Google, ora puoi chiedergli di temporizzare le luci di casa
Assistente Google, ora puoi chiedergli di temporizzare le luci di casa
Assistente Google, i figli potranno chiedere la posizione di mamma e papà
Assistente Google, i figli potranno chiedere la posizione di mamma e papà
Chrome 86 verifica se le password sono sicure, ora anche su smartphone
Chrome 86 verifica se le password sono sicure, ora anche su smartphone
Twitter, falla nella sicurezza sull'app Android
Twitter, falla nella sicurezza sull'app Android