Michael Bay produrrà un film thriller sulla pandemia

238
20 Maggio

Michael Bay, Songbird

Michael Bay produrrà un film ambientato durante la pandemia, descritto come un thriller governativo con elementi cospirativi.

Michael Bay produrrà un film intitolato Songbird. Si tratta di un thriller con al centro una pandemia. Proprio così, Bay ha deciso già di sfruttare l’argomento caldo del COVID-19 per farci un lungometraggio.

Le riprese del film dovrebbero iniziare entro cinque settimane a Los Angeles. Adam Mason (Into the Dark) dirigerà Songbird che sarà sceneggiato da Simon Boyes, mentre i produttori esecutivi saranno Adam Goodman con la sua Invisible Narratives, e lo stesso Bay, oltre a Eben Davidson.

Deadline ha descritto Songbird come un misto tra Cloverfield e Paranormal Activity. Il film sarà ambientato due anni dopo lo scoppio della pandemia. Il virus non se n’è andato e continua a mutare, costringendo ancora la popolazione a dei lockdown.

Più che un film con elementi soprannaturali Songbird è stato descritto come thriller governativo cospirazionista, molto incentrato sulla paranoia. Mason e Boyes stanno attualmente ingaggiando gli attori per il cast.

L’ultimo progetto di Michael Bay è stato 6 Underground che è uscito su Netflix, ed ha avuto come protagonista Ryan Reynolds. Prima di questo Bay ha realizzato l’intera saga cinematografica dei Transformers.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
mercoledì 20 maggio 2020 - 16:38
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd