CORONAVIRUS

Pangea: la piattaforma online per seguire la Fase 2

Seguire l’evoluzione dell’epidemia nella fase 2 in modo capillare, con uno zoom su quanto accade a livello di regioni e province: è quanto fa la piattaforma online liberamente accessibile e gratuita Pangea, autorizzata dal MIUR come istituto di ricerca.

Il direttore della piattaforma Pangea è il fisico Nicola Farina che osserva come

stia mettendo le proprie competenze a disposizione della cittadinanza, nello sviluppo e nel costante aggiornamento di questa web application per il monitoraggio e la previsione della diffusione del Covid-19 all’interno del nostro Paese.

Chiunque può collegarsi per seguire giorno dopo giorno l’andamento di contagi, decessi, guariti, tamponi eseguiti, decidendo anche se focalizzarsi su una singola zona.

Giorgio Sestili, uno dei fisici che contribuiscono alla piattaforma, ha detto che

sarà fondamentale monitorarlo giorno per giorno a livello locale per capire in quali zone ripartiranno i contagi e saper agire per tempo.

I grafici sono aggiornati in tempo reale sulla base dei dati della Protezione civile. I dati vengono elaborati in automatico da algoritmi che li traducono in grafici visibili sulla piattaforma. Tra i grafici quello che indica la variazione percentuale giornaliera dei contagi è particolarmente utile per monitorare l’andamento dell’epidemia a livello nazionale durante la Fase 2. Importante anche il grafico sul tasso di crescita percentuale giornaliero per ogni regione o provincia.

Parte della piattaforma infine è dedicata all’andamento dei dati relativi ai posti letto nelle terapie intensive suddivisi per regione, indice della pressione dell’epidemia sul sistema sanitario.

I fisici, grazie alla loro spiccata capacità di analisi dati di situazioni complesse, non è la prima volta che contribuiscono con le loro competenze durante l’epidemia a fornire strumenti e visioni dell’andamento dei contagi. Ricordiamo per esempio il lavoro COVIDStat INFN a cura dei fisici nucleari, oppure la pagina Facebook indipendente a cura di un piccolo gruppo di astrofisici o ancora Physicists against SARS-Cov-2.

 

Ecco la nostra guida sulle migliori analisi dati sull’epidemia del nuovo Coronavirus:

 

 

Silvia De Stefano

Silvia De Stefano a.k.a. silviads

Laureata in Fisica, dottorata in Scienze dei Materiali. Mi sono occupata per quasi 10 anni di ricerca scientifica nell'ambito della biofisica. Attualmente insegno fisica e matematica nella scuola secondaria superiore e collaboro con la casa editrice De Agostini per la realizzazione di libri di testo. Ho un master in Giornalismo Scientifico e Comunicazione Istituzionale della Scienza conseguito all'Università di Ferrara. Sono stata per otto anni vice presidente di Scientificast, blog e primo podcast indipendente scientifico in Italia. Sono multitasking di natura: non mi sono mai occupata di sola scienza, anche se, forse per deformazione mentale, la vedo un po' in tutto quello che ho intorno. Amo il mare, il cake design e tutte le persone con mentalità aperta e che non si arrendono davanti alle difficoltà.
Aree Tematiche
Attualità Fisica Matematica Medicina News Real Life Scienze
Tag
sabato 9 maggio 2020 - 16:22
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd