MIOCINEMA: presentata la prima piattaforma digitale “unita” alla sala cinematografica

23
10 mesi fa

7 minuti

MIOCINEMA

Nasce oggi MIOCINEMA, la prima piattaforma digitale, disponibile dal 18 Maggio, a disposizione di tutti gli appassionati di cinema d’autore e che unisce per la prima volta la visione della sala cinematografica, il digitale e il pubblico.

Dal 18 Maggio, andando su MIOCINEMA, precisamente cliccando su ​miocinema.it, ​tutti gli appassionati di cinema d’autore avranno a disposizione una piattaforma a loro dedicata, focalizzata sul grande cinema di qualità.

Non una semplice piattaforma on demand, ma uno strumento dinamico per chi ama andare al cinema in grado di offrire oltre alla visione in sala​, film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e altro.

MIOCINEMA

Durante la conferenza stampa che si è tenuta oggi, abbiamo fin da subito compreso che questa nuova piattaforma ha due obiettivi primari: creare la prima comunità del cinema d’autore in Italia, diventando un ​punto di riferimento per il vasto pubblico di appassionati, ​e contestualmente lavorare insieme alle sale ad un sistema integrato di offerta e comunicazione, che ribadisca il ruolo centrale del cinema come punto di riferimento sociale e culturale sul territorio.

La nascita di ​MioCinema mette per la prima volta in ​reazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l’universo digitale​.

Sala e pubblico della sala sono il riferimento costante di questa nuova piattaforma.

Racconta Andrea Occhipinti, fondatore Lucky Red, per poi continuare dicendo:

MIOCINEMA affiancherà la sala ora in questo momento di crisi, ma anche dopo come supporto costante con le sale, dando vantaggi tanto al pubblico quanto alle sale che, ad ogni film, avranno una percentuale di vendita sulla visione, circa il 40%. Inoltre, ogni film, verrà affiancato da un’ulteriore library per continuare l’esperienza in sala.

Ad aprire la visione della piattaforma ci sarà in anteprima la pellicola presentata allo scorso Festival di Cannes I miserabili​ di LadyLj, a seguire, a distanza di due settimane gli uni dagli altri, troveremo Dopo il matrimonio di Bart Freundlich, Il meglio deve ancora venire di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, Matthias & Maxime di Xavier Dolan.

 

MIOCINEMA

 

 

 

Dalla parte degli esercenti

MioCinema va a supporto della sala in termini di comunicazione. È uno strumento utile a mantenere, consolidare e rinnovare il rapporto tra spettatori e sala, a partire dal momento di emergenza che stiamo vivendo, che vede preclusa l’esperienza della sala cinematografica e quindi interrotto il rapporto con il proprio pubblico.

Garantisce ai cinema un ritorno economico in un momento di oggettiva paralisi e lo farà anche in seguito. ​MioCinema ​non è e non sarà mai una piattaforma competitiva con la sala​, che resta centrale nella filiera di distribuzione cinematografica. Superata l’emergenza Covid, la piattaforma continuerà ad affiancare la programmazione in sala con servizi a supporto e un’offerta parallela e non in conflitto, ​nel pieno rispetto delle finestre di sfruttamento.

I cinema potranno contare su numerosi servizi che la piattaforma offrirà loro per digitalizzare e modernizzare tutti i canali di comunicazione con il pubblico, operazione particolarmente strategica nel panorama contemporaneo dei media e dei consumi.

Non è un’esperienza alternativa alla fruizione della sala!

Afferma Antonio Medici, in rappresentanza di Circuito Cinema.

Va ad integrare la visione in sala quando, finalmente, la sala cinematografica potrà riaprire. Vogliamo continuare il discorso, il dialogo tra distributori ed esercenti. Attualmente abbiamo 200 schermi per la piattaforma, ma contiamo di arrivare entro il 18 maggio ad almeno 100 sale che rappresentano circa 7milioni di spettatori.

 

 

 

Dalla parte dei distributori

MioCinema è​ una piattaforma pensata per ​rafforzare la comunità del cinema d’autore e la diffusione dei film di qualità​.

Grazie a questo nuovo servizio, non solo il pubblico potrà portare il cinema di qualità sempre con sé​, ​ma anche il mercato del segmento arthouse si arricchirà di un’offerta più capillare, ricca​ ​e diversificata ​su nuovi canali di fruizione.

 

 

 

Dalla parte del pubblico

Grazie a ​MioCinema si potrà vivere l’esperienza della sala cinematografica, rafforzando il rapporto con i cinema di fiducia e di riferimento: nascerà la prima comunità digitale del cinema d’autore.

Gli spettatori avranno l’opportunità di accedere ad una ​piattaforma di riferimento per il cinema di qualità ​legata alle sale che frequentano, un ecosistema a loro affine di film provenienti da festival, apprezzati dalla critica, vincitori di premi e di grande interesse per il pubblico appassionato.

Potranno accedere ad una library verticale e altamente selezionata di film di qualità, da ​vedere o rivedere (anche in modalità condivisa) ​in italiano e in lingua originale, beneficiando al contempo di promozioni dedicate e vantaggiose legate alla sala di riferimento.

Potranno assistere ad ​eventi esclusivi come anteprime, masterclass e incontri con i talent, avere informazioni aggiornate su tutte le uscite, retrospettive, avvenimenti significativi in ambito nazionale e internazionale.

Inoltre, secondo quanto detto durante la conferenza stampa di questa mattina, le pellicole premium VOD (quindi le anteprime da sala) arriveranno con un prezzo di circa 7 euro, mentre per i titoli contenuti all’interno delle library, il prezzo sarà tra i 3,90 euro e i 2,90 euro.

 

 

 

MIOCINEMA: come funziona

La piattaforma entrerà in funzione dal 18 Maggio, data in cui verrà dato inizio ai lavori delle prime due fasi. La prima parte è, infatti, rappresentata dal servizio di video on demand.​ Sarà lanciato in prima visione sulla piattaforma​ I miserabili​ di LadyLj​, u​n film inedito in Italia​, ​accompagnato da ​uno speciale Cannes​, con film che hanno vinto la palma d’oro​ e ​che hanno contribuito a fare la storia del festival.

Al completamento della piattaforma nella versione finale, ​entro la fine dell’anno​, il cinema potrà decidere di affiancare al servizio di digital streaming un pacchetto di importanti soluzioni e strumenti digitali: sito internet rinnovato, un’agenzia creativa, un sistema avanzato di promozioni legate al singolo cinema e al suo territorio.

Al momento della registrazione al sito (del tutto gratuita) l’utente sarà invitato a scegliere la sua sala di riferimento tra i cinema aderenti nel proprio comune di residenza. La scelta del cinema sarà necessaria per accedere a tutte le promozioni online e offline perché queste saranno veicolate dalla sala su base locale.

MioCinema prevede, per il servizio di streaming, un servizio TVod: ​l’utente non dovrà sottoscrivere alcun abbonamento​, ma potrà acquistare direttamente la visione del singolo film, che sarà a sua disposizione per 30 giorni e per 48​ ​ore dopo il primo “play”.

Una volta indicato il proprio cinema, sarà possibile consultare l’offerta di film in ​premium video on demand​ e dei film della ​library on demand​ accuratamente selezionati e tematizzati.

Si porta il cinema ad un’evoluzione digitale unica nel suo genere, perché ha la capacità di curare gli spettatori. Crea il classico contatto diretto tra cinema e spettatore, portandolo online. Siamo più vicini al nostro spettatore attraverso la rete di cinema su tutto il piattaforma.

Il claim che ci portiamo dietro: il mio cinema preferito sempre. In questo modo non sfavoriamo mai la fruizione digitale piuttosto che quella fisica, ma bensì un’integrazione delle due.

Conclude Gianluca Gozzo, responsabile della parte digitale messa a disposizione di MyMovies.

MIOCINEMA coprirà, fin dall’inizio del suo lancio, tutti i browser e sistemi operativi ma con delle prime limitazioni iniziali; per esempio, su iOS andrà usato Safari e non Chrome.

Inoltre sarà disponibile su TV anche con FireStick TV e Chromecast.

 

Miocinema​ nasce da un’idea condivisa di ​Lucky Red, Circuito Cinema e MYmovies.

 

➜ miocinema.it

MIOCINEMA: presentata la prima piattaforma digitale "unita" alla sala cinematografica
MIOCINEMA: presentata la prima piattaforma digitale "unita" alla sala cinematografica
MIOCINEMA: presentata la prima piattaforma digitale "unita" alla sala cinematografica
MIOCINEMA: presentata la prima piattaforma digitale "unita" alla sala cinematografica