AirPods X Generation, le cuffie over-ear di Apple avranno parti intercambiabili

16 Aprile 2020

Le AirPods X Generation di Apple di cui si parla da un po’ saranno modulari e quindi fortemente personalizzabili, in modo simile a quanto è possibile fare con l’Apple Watch.

Lo riporta Bloomberg, sulla base delle indiscrezioni di alcuni insider. I primi prototipi delle AirPods X Generation (nome con cui erano indicate nel catalogo interno di Walmart) avrebbero infatti delle parti con attacco magnetico.

Le parti sostituibili a piacere sono i cuscinetti e l’headband. Apple avrebbe optato per questa scelta non solo per offrire ai suoi utenti maggiori possibilità in termini di personalizzazione, ma anche per una ragione decisamente pratica.

L’idea è che quando si decide di usare le AirPods X Generation durante un allenamento, ad esempio in palestra o durante la corsa, si possano usare parti più adatte per l’attività motoria.  Un po’ come è possibile sostituire il cinturino dell’Apple Watch con le versioni in silicone morbido di Nike o altri brand.

Lo stesso report di Bloomberg menziona anche una forte integrazione delle cuffie con Siri, oltre che la presenza di comandi touch e della funzione di cancellazione del rumore.

Apple lavora alle nuove cuffie over-ear da oltre due anni, e il piano iniziale era quello di presentarle entro la fine del 2020. L’attuale scenario potrebbe comunque allungare ancora di un po’ l’attesa.

 

 

Dal mondo Apple: 

 

 

Aree Tematiche
iPhone / iPad Mac / OS X News Tecnologie
Tag
giovedì 16 aprile 2020 - 16:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd