Resident Evil 3 diventa un gioco da tavolo grazie ad una campagna Kickstarter

8 Aprile 2020

Dopo il remake, Resident Evil 3 si appresta a diventare anche un gioco da tavolo. Il 28 aprile verrà aperta una campagna Kickstarter per supportare il progetto.

Resident Evil 3 diventerà un gioco da tavolo. A svelarlo è stata Steamforged Games, già produttrice del gioco da tavolo ispirato al celebre secondo episodio della serie horror, realizzato in collaborazione con Capcom.

 

 

Si chiamerà Resident Evil 3: The Board Game e sarà un gioco cooperativo da 1 a 4 giocatori. Il giocatore potrà scegliere se affrontare scenari singoli oppure immergersi una vera e propria campagna della durata di circa 30 ore. Come nel celebre videogioco, saremo chiamati a sopravvivere in una Raccoon City infetta e a gestire sapientemente le nostre risorse. Potremo scegliere di impersonare qualsiasi personaggio del gioco, inclusi Jill Valentine e Carlos Oliveira.

 

 

Il gioco segue le orme del precedente prodotto, finanziato nel 2018 e poi uscito nel 2019, e ne conserva alcune meccaniche tra cui quella del tension deck, realizzata per sorprendere il giocatore con “minacce inaspettate“. Come accaduto per la versione precedente, anche in questo caso dovremo pianificare le nostre mosse e le nostre scelte con attenzione per cercare di sopravvivere.

Qualora foste interessati al gioco, il prossimo 28 aprile 2020 verrà ufficialmente aperta una campagna Kickstarter a sostegno del progetto. Nel caso in cui venissero raggiunti i 2.500 follower (per il momento sono poco più di 1.600), sarà anche sbloccata una speciale statuetta di Jill Valentine.

 

 

 

Aree Tematiche
Boardgames Games News Videogames
Tag
mercoledì 8 Aprile 2020 - 13:58
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd