Xbox Series X, Microsoft chiarisce: la retrocompatibilità non sarà totale

22 Marzo

Phil Spencer

Microsoft cerca di fare chiarezza sulla retrocompatibilità di Xbox Series X, facendo un passo indietro su quanto dichiarato fino ad ora.

La retrocompatibilità di Xbox Series X e di PS5 continua ad essere uno degli argomenti più discussi di questa settimana. Nella giornata di ieri, Microsoft ha cercato di fare chiarezza sulla questione, rispondendo ad una domanda ben precisa posta da un utente su Twitter:

Quando dite che tutti i giochi saranno retrocompatibili con Xbox Series X vi state riferendo a tutti i giochi mai realizzati per le console o solo quelli attualmente retrocompatibili?

Ad oggi, abbiamo trascorso più di 100 mila ore testando i nostri giochi preferiti di Xbox One – ha risposto Microsoft – inclusi gli esistenti titoli retrocompatibili di 360 e dell’originale Xbox, su Xbox Series X. Anche se stiamo ancora conducendo il processo di validazione, possiamo confermare che al lancio saranno giocabili migliaia di titoli.

Un palese dietrofront, quello di Microsoft, che in sostanza ritratta tutto quanto dichiarato sin ora dalla compagnia riguardo la retrocompatibilità totale della sua console next-gen. Xbox Series X sarà quindi compatibile al lancio con migliaia di titoli Xbox One, ma non con tutti. Lo stesso discorso vale per i titoli Xbox 360 ed Xbox che sono già disponibili su Xbox One.

Recentemente, anche Sony è intervenuta sul discorso della retrocompatibilità di PS5, precisando sul PlayStation Blog, che la console sarà compatibile al lancio con una parte del catalogo PlayStation 4 e che i lavori di testing continueranno con l’obiettivo di rendere compatibili oltre 4000 titoli disponibili su PS4.

 

 

 

 

Roberta Pagnotta

Roberta Pagnotta a.k.a. Newsbot26

Videogames Newsbot
Aree Tematiche
Games News Videogames
Tag
domenica 22 marzo 2020 - 11:56
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd