CORONAVIRUS

Amazon Italia ora accetta solo ordini per “beni di massima priorità”

5047
21 Marzo 2020

Amazon Italia chiude gli ordini: a partire da oggi 21 marzo è possibile acquistare solo beni di massima priorità, come il cibo e i prodotti di cura della casa.

Amazon Italia limita gli ordini. Niente libri, videogiochi, elettrodomestici, dvd o giocattoli. Né ogni altro prodotto superfluo. La decisione è stata adottata per i portale italiano e per quello francese.

Così il colosso dell’e-commerce in una nota:

Così come i clienti utilizzano l’e-commerce come strumento utile ai loro sforzi di distanziamento sociale, anche noi abbiamo adottato misure specifiche di distanziamento all’interno dei nostri centri di distribuzione affinché i nostri dipendenti possano lavorare insicurezza. La combinazione di questi due elementi ci richiede di concentrare la nostra capacità disponibile sui prodotti che hanno la massima priorità e, a partire da oggi, smetteremo temporaneamente di accettare ordini su alcuni prodotti non di prima necessità sia su Amazon.it sia su Amazon.fr. Questa decisione consente ai nostri dipendenti dei centri di distribuzione di focalizzarsi sulla ricezione e spedizione dei prodotti di cui i clienti hanno più bisogno in questo momento.

Oggi è ancora possibile ordinare alcuni prodotti che non rientrano nella categoria di “beni di massima priorità”, ma a patto che siano venduti dai partner che non usano la logistica del colosso. Quelli che gestiscono le spedizione con mezzi e magazzini propri, in altre parole.

Gli ordini effettuati prima del 21 marzo verranno consegnati regolarmente.

Non sappiamo quando le attività dell’e-commerce torneranno alla normalità. Per ovvie ragioni, Amazon non ha fissato un termine per questa nuova politica. In queste ore, cercando un prodotto tra quelli che non rientrano nelle categorie ancora vendute dal sito appare un messaggio che avverte i clienti delle nuove restrizioni.

 

Leggi anche: 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
sabato 21 Marzo 2020 - 22:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd