Il nuovo VHS Vault di Internet Archive ha digitalizzato più di 20.000 cassette

2
831
1 Marzo

VHS

Gli archivisti di Internet Archive, sito che mantiene in rete contenuti storici come vecchi siti, libri e video, hanno caricato fino ad oggi più di 20.000 VHS.

Il sito Internet Archive è un mausoleo contenente migliaia di vecchi media ormai andati persi (perché non più online o, semplicemente, prodotti su vecchi formati). Di recente gli archivisti hanno caricato, digitalizzandole, più di 200 VHS proveniente dagli anni ’90 e dai primi anni 2000, portando il totale delle vecchie “cassette” sul sito a 20.684.

Questi vecchi video, che potete trovare nel “VHS Vault“, vanno dai primi anni ’20 fino al 2019, inserendo in un sistema capace di filtrare in base a tipologia del media, anno di produzione, argomenti e lingua, tutti i contenuti presenti online.

 

Registratore VHS

 

I vari contenuti presenti nel sistema, oltre ad essere accessibili gratuitamente, possono persino essere scaricati in vari formati: si va dal classico codec H.264 fino addirittura al file .ogg e, per chi fosse più avezzo, anche via torrent.

Essendo filtrabili anche per lingua, abbiamo potuto anche scoprire gli unici due contenuti in Italiano presenti nel VHS Vault: il primo è un film erotico del 1988, “Top Model“, diretto da Joe D’Amato e prodotto in Italia (anche se gli attori non sono italiani); il secondo, invece, è documentario intitolato “Spagna 1936: l’Utopia si fa Storia“, scritto da Pino Cacucci e doppiato da Francesca Gatto e Paolo Rossi.

Nel sito, inoltre, sono presenti alcune VHS digitalizzate dagli utenti: in quel caso il numero non supera i 200 contenuti, ma anche lì si possono trovare alcune cose davvero storiche, interessanti da rivedere dopo molto tempo.

 

vhs vault

 

Il sito di Internet Archive, come vi abbiamo già detto, non contiene soltanto VHS digitalizzate: al suo interno infatti potete trovare tanti contenuti: si passa da vecchi siti web salvati e che adesso non sono più online, libri gratuiti di vario genere, musica senza copyright e software non più in produzione (tra cui giochi, programmi per vecchi sistemi operativi e tanto altro).

Presenti infine una moltitudine di film e contenuti video, compresi vecchi programmi televisivi, inchieste telegiornalistiche precedenti alla digitalizzazione dei telegiornali e qualche vecchio vlog antecedente all’era YouTube.

 

 

Aree Tematiche
Internet News Tecnologie
Tag
domenica 1 marzo 2020 - 13:33
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd