Toyota finanzia le auto senza pilota: 400 milioni alla cinese Pony.ai

27 Febbraio

Toyota torna a puntare alla grande sulle auto senza pilota, aumentando allo stesso tempo la sua strategia di diversificazione sul fronte dell’automotive next-gen. Il colosso giapponese ha investito 400 milioni su Pony.ai

Pony.ai è una startup cinese che si occupa dello sviluppo e della progettazione di soluzioni per la guida autonoma. Dopo l’ultimo round, anche grazie al finanziamento massiccio di Toyota, la startup ha raggiunto una quotazione pari a 3 miliardi di dollari.

Si parla di un investimento molto generoso, Toyota ha investito in Pony.ai senza alcun accordo di esclusiva: significa che anche le altre case automobilistiche potranno investire sulla startup, con il beneficio di poter ricevere in condivisione il know-how dell’azienda specializzata nelle auto senza pilota.

La mossa si inserisce in un più vasto piano di diversificazione. Il colosso nipponico sta stringendo da tempo alleanze con aziende che si posizionano al di fuori dei confini tradizionali dell’automotive: Toyota ha già investito quasi un miliardo in Uber, sempre per la realizzazione di auto driverless.

James Peng, il CEO di Pony.ai, ha spiegato che il contributo di Toyota sarà fondamentale per inserire nel mercato più rapidamente la tecnologia della startup, iniziando a venderla alle case automobilistiche ben prima di quanto sarebbe stato possibile fare in autonomia.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
giovedì 27 febbraio 2020 - 13:23
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd