Secondo Philip Spencer i veri competitor di Microsoft Xbox saranno Amazon e Google

Secondo Philip Spencer i veri competitor di Microsoft Xbox saranno Amazon e Google

5 Febbraio

Non Sony e Nintendo, ma Amazon e Google. Secondo il N.1 della divisione Xbox di Microsoft le vere minacce sono le grandi aziende in grado di fare la differenza sfruttando il cloud.

Se parliamo di Nintendo e Sony, da parte nostra c’è il massimo rispetto per loro, ma sono Amazon e Google quelli che giudichiamo essere i nostri veri competitori principali per il futuro.

 

ha raccontato Spencer durante un’intervista con Protocol, per poi continuare così:

Questo non lo dico per mancare di rispetto a Nintendo e Sony, ma le major del gaming tradizionali si ritrovano in qualche modo ai margini. Credo che potrebbero tentare di ricreare (qualcosa come) Azure, ma noi abbiamo investito decine di miliardi di dollari nel cloud nel corso degli anni.

 

Spencer immagina un cambio di paradigma per la sfida nel settore gaming dei prossimi anni:

Non mi interessa lottare con quei ragazzi (aka Nintendo e Sony) su quale sia il formato migliore, quando nel frattempo Amazon e Google si concentrano su come portare il gaming a 7 miliardi di persone sparse per il globo. Alla fine, è quello l’unica cosa che conta.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
News Videogames
Tag
mercoledì 5 febbraio 2020 - 17:44
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd