Il cielo a gennaio 2020

Il cielo a gennaio 2020

3 Gennaio

Meteore, Marte contro Antares e la Luna ancora protagonista con Venere: questo è quanto osservabile in questo mese.

La notte tra il 3 e il 4 gennaio porterà il picco di piogge di meteore delle Quadrantidi, durerà poche ore e in Italia data la posizione solo da mezzanotte all’alba sarà possibile osservarla. I quadrantidi provengono dall’asteroide 2003 EH1 che orbita attorno al Sole ogni cinque anni e mezzo.

 

 

Il 7 gennaio Marte entrerà nello costellazione dello Scorpione dove predomina Antares, la stella più luminosa. Sarà interessante osservarli accomunati sia per il loro colore rosso e sia dal nome: Marte dio della Guerra per i romani, Ares per i Greci, e la stella Antares, anti – Ares rivale di Marte. Il pianeta è osservabile e Sud-Est poco prima dell’alba, il transito durerà pochi giorni e dal 16 gennaio si sposterà nella costellazione dell’Ofiuco.

Potrebbe interessarti:

 

 

Il 10 gennaio è prevista la prima eclissi di Luna dell’anno. In realtà la Luna sarà nell’ombra parziale della Terra e questo la renderà poco scenografica: la Luna attraversa la zona di penombra della Terra senza essere occultata dall’ombra e quindi risulterà solo un po’ più scura. La stella luminosa vicino alla Luna sarà Polluce.

 

Fonte: Unione Astrofili Italiani

 

Alla fine del mese invece la protagonista è Venere, che insieme alla falce di della luna regalano uno spettacolo affascinante. Il 28 gennaio la coppia Venere Luna si staglia nel cielo nell’ora dopo il tramonto. Venere tramonta quasi tre ore e mezza dopo il Sole è possibile osservarlo sull’orizzonte occidentale e per più tempo nelle ore serali.

 

Fonte: tweet @natalinagermi – 28 dicembre 2019

 

 

 

Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Astronomia News Scienze
Tag
venerdì 3 gennaio 2020 - 11:32
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd