Confermata la presenza di vapore acqueo su Europa la luna di Giove
2
267

Grazie a decenni di osservazioni gli scienziati hanno raccolto dati sufficienti per confermare l’esistenza di vapore acqueo e ipotizzare presenza di acqua liquida sotto lo strato ghiacciato di Europa, una delle 79 lune di Giove: Europa potrebbe avere tutti gli ingredienti necessari per la vita.

Il team di scienziati del Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, attraverso i dati raccolti dallo spettrografo del telescopio WM Keck, alle Hawaii, hanno rilevato per la prima volta vapore acqueo sopra la superficie di Europa individuando frequenze specifiche di luce infrarossa caratteristiche delle molecole d’acqua quando interagiscono con la radiazione solare.

 

Elementi chimici essenziali (carbonio, idrogeno, ossigeno, azoto, fosforo e zolfo) e fonti di energia, due dei tre requisiti per la vita, si trovano in tutto il sistema solare. Ma il terzo, l’acqua liquida, è in qualche modo difficile da trovare in corpi celesti oltre alla Terra

ha detto Lucas Paganini, scienziato della NASA che ha guidato la ricerca, e aggiunge

Anche se gli scienziati non hanno ancora rilevato direttamente l’acqua liquida, abbiamo trovato la cosa migliore più prossima: l’acqua sotto forma di vapore.

Sarà presto possibile avvicinarsi ancora di più a Europa grazie alla missione Clipper , a metà del 2020, che potrà svelare e completare mezzo secolo di scoperte scientifiche su questa misteriosa quanto affascinate luna di Giove.
nel 2018 gli scienziati trovarono pennacchi che si pensava potessero contenere vapore acqueo sospinto dal sottosuolo come un enorme geyser

Già i rilievi di perturbazioni nel campo magnetico di Giove vicino a Europa individuati da Galileo tra il 1995 e il 2013, la navicella spaziale della NASA, avevo fatto supporre la presenza di un oceano salato sotterraneo. Poi nel 2018 gli scienziati trovarono pennacchi che si pensava potessero contenere vapore acqueo sospinto dal sottosuolo come un enorme geyser, confermato anche dalle precedenti osservazioni del telescopio Hubble che scovò nel 2013 gli elementi chimici idrogeno (H) e ossigeno (O), i componenti dell’acqua.

 

 

Ma ancora non si avevano dati certi.

Clipper sonderà nel dettaglio la superficie di Europa e suoi interni profondi, l’atmosfera sottile e gli oceani sotterranei:

tutto questo dovrebbe svelare i segreti di Europa e la sua possibilità di ospitare la vita.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Astronomy. 

 

 

 

Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Astronomia Fisica News Scienze
Tag
martedì 19 novembre 2019 - 11:45
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd