Game of Thrones: Drogon non voleva sciogliere il Trono. Ecco la spiegazione
692

In una delle scene più iconiche dell’ultimo episodio di Game of Thrones, vediamo Drogon che dopo la morte di Daenerys, in preda alla rabbia, scioglie il Trono di Spade col fuoco.

In molti avevano interpretato la scena come molto simbolica, con il drago che ha deciso di distruggere la vera causa della morte di sua madre: non Jon, ma l’ossessione verso il trono stesso.

Ora sappiamo però che non è così. È infatti disponibile in rete il copione dell’intera puntata, che tra l’altro ha anche ricevuto una candidatura agli Emmy, che fa luce sull’episodio.

Come potete leggere, il vero obiettivo di Drogon non erano né il trono né Jon: il drago in quel momento voleva distruggere il mondo, e ha semplicemente scatenato la sua furia contro il muro, con il trono che era “semplicemente”  davanti alle fiamme, e che dunque non è scampato alla distruzione.

Una furia cieca insomma. Che ne pensate della spiegazione?

Potete leggere l’intero script cliccando qui.

NewsBot21

NewsBot21

“Look in the mirror. See that bad ass bitch? That's the only person you should ever worry about.” (Entertainment Bot)
Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
giovedì 1 agosto 2019 - 15:34
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd