Estate in città: 9 app e piattaforme per sopravvivere al caldo

Le ferie sembrano un miraggio? Basta passare le giornate ad invidiare i selfie in spiaggia di amici e parenti! Sopravvivere in città è possibile, soprattutto scaricando le app giuste.

Se sudate anche solo all’idea di dover stirare o se non avete voglia di arrivare al supermercato, ecco 9 app e piattaforme per superare senza stress i mesi più caldi dell’anno.

 

 

.01

Bucato perfetto a domicilio

Estate in città e faccende domestiche? No grazie. Si può ritrovare un po’ di relax alleggerendo le giornate da alcune incombenze, come lavare e stirare gli indumenti, grazie a Stirapp, la start-up innovativa che permette tramite app di prenotare lavaggio e stiratura dei capi, con ritiro e consegna a domicilio.

Stirapp, il bucato a domicilio

Basta scegliere tra i sevizi Solo Stiro o Lava&Stira, indicare i capi da affidare agli stirapper, luogo e data del ritiro e della riconsegna: il bucato viene ritirato da un fattorino e riconsegnato entro 48 ore. Con oltre 10.000 utenti registrati, Stirapp è attivo in oltre 20 comuni dell’Emilia Romagna e nelle prossime settimane arriverà anche a Milano e Roma.

 

 

.02

Pranzo e cena senza sforzi…
e senza sprechi

Per chi in estate non ne vuole sapere di accendere i fornelli, c’è Too Good To Go, l’app che combatte lo spreco alimentare. Presente in numerose città italiane tra cui Milano, Verona, Torino, Firenze, Too Good To Go permette a ristoratori e commercianti di mettere in vendita le Magic Box, delle scatole “a sorpresa” con una selezione di piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo.

Risparmiare ed evitare sprechi con Too Good To go

I consumatori possono quindi acquistare con un semplice tap sull’applicazione ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro: basta geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla tramite l’app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro. Risparmio, attenzione per l’ambiente e pasto completo senza cucinare!

 

 

.03

Taxi condiviso e con tariffa garantita per spostarsi in città

Troppo caldo per muoversi a piedi in città? Basta prenotare un taxi con Wetaxi, la piattaforma che assicura trasparenza, risparmio e comodità. Grazie alle partnership strette con le maggiori cooperative dei radiotaxi italiane, Wetaxi permette, tramite l’app su smartphone, di prenotare il taxi conoscendo in anticipo il prezzo del viaggio, semplicemente inserendo il punto di partenza e di arrivo.

Condividere le corse con Wetaxi

A fine corsa, Wetaxi garantisce il pagamento del valore inferiore tra quello calcolato al momento della prenotazione e quello indicato dal tassametro. In più, permette di condividere la corsa con altri utenti con un percorso simile, assicurando ulteriore risparmio e risparmio di CO2. Il pagamento può avvenire tramite app oppure a bordo. Il servizio, partito da Torino, ad oggi è presente in oltre 20 città tra cui Napoli e Modena.

 

 

.04

Il personal shopper al supermercato

La spesa a casa con Supermercato24

Per chi a lavoro si ritrova a coprire anche i turni dei colleghi in vacanza e a fare gli straordinari senza avere neanche il tempo di fare la spesa, c’è Supermercato24, l’e-commerce grocery 3.0 tutto italiano. Supermercato24 mette in contatto chi desidera ricevere la spesa con i personal shopper che possono fare fisicamente la spesa al loro posto. Attraverso sito ed app, i clienti possono scegliere il supermercato di fiducia, i prodotti da acquistare e quelli in offerta sulla piattaforma, facendosi poi consegnare il tutto all’indirizzo desiderato anche entro un’ora. Si può pagare direttamente in contanti alla consegna oppure con carta di credito e tramite Apple Pay. Il servizio oggi è attivo in 31 province italiane distribuite tra Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Lazio.

 

 

.05

Fare festa tutte le sere

Se tutti gli amici sono in vacanza, per divertirsi e conoscere persone nuove quando si rimane in città in estate c’è comehome, la piattaforma di sharing economy incubata nell’incubatore I3P del Politecnico di Torino e che permette organizzare feste, eventi di intrattenimento, culturali, musicali in case e spazi privati.

Le feste non finisco mai con Comehome

Partecipare ad un comehome significa ritrovarsi in un ambiente informale in cui tutti i partecipanti sono stimolati a conoscersi.

 

 

.06

Weekend e gite fuori porta

Per concedersi almeno nel weekend una breve pausa della città basta andare su Virail, il metamotore ed app che compara tutte le soluzioni di trasporto (aereo, treno, carpooling e bus) per scegliere la più comoda e low cost in base alle proprie esigenze.

Virail per fuggire nel weekend

Disponibile in 24 lingue, grazie a numerose partnership con le principali compagnie di trasporto in tutto il mondo Virail è in grado di offrire agli utenti i percorsi migliori e più economici durante il tuo viaggio.

 

 

.07

Serate fresche con il vino a domicilio

Spaghettata improvvisata con i pochi amici rimasti in città? Per rinfrescare la serata, basta rivolgersi a Winelivery, il primo servizio di consegna a domicilio da cui si può acquistare vino, birra e altre bevande alcoliche e riceverle in meno di 30 minuti, alla giusta temperatura, scegliendo da una carta che include oltre 1200 referenze.

Vino a domicilio con Winelivery

L’ordinazione può essere fatta comodamente anche tramite app e non sono previsti costi aggiuntivi per la consegna. Il servizio è attivo al momento nelle città di Milano, Bologna, Torino, Firenze e Bergamo.

 

 

.08

Fare i conti a fine cena con Splid

L’estate è la stagione delle rimpatriate e delle cene aziendali. Per affrontarle senza litigare o perdere denaro c’è Splid, l’app che consente di registrare ogni pagamento e di riepilogare, a fine serata, chi deve quanto a chi.

Il conto in un tap con Splid

Tramite una schermata decisamente user-friendly, sarà infatti l’app a fare tutti i conti per voi, in modo chiaro e trasparente, impedendo a chiunque di fare il “furbetto”.

 

 

.09

Occhio ai consumi con NED

Trascorrendo l’estate in città, i consumi energetici in casa rischiano di essere più elevati: a lavorare di più – a causa delle alte temperature degli ambienti circostanti – sono soprattutto frigorifero e condizionatore.

Consumi sotto controllo con NED

Per tenere sotto controllo i consumi c’è NED, la nuovissima app per smartphone che – lavorando in coppia con l’omonimo dispositivo – si collega al quadro elettrico di casa e aiuta a gestire l’energia e a risparmiare in bolletta.

 

Matteo Nardi

Matteo Nardi a.k.a. Mazzus

Giornalista e appassionato di tecnologia. Vivo da sempre immerso nella cultura pop e nerd. Tifo Apple, non seguo il calcio
Aree Tematiche
AndroidLand Internet iPhone / iPad Mobile News Tecnologie
Tag
giovedì 18 luglio 2019 - 22:02
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd