Brian May racconta la storia della missione HERA a difesa del nostro Pianeta #LegaNerd

In un video pubblicato sul sito dell’ESA, l’astrofisico e chitarrista dei Queen, Brian May, racconta la storia della missione Hera che vedrà l’impiego di una sonda all’interno del sistema di asteroidi Didymos.

L’impatto con la Terra anche solo del più piccolo asteroide potrebbe essere tale da distruggere un’intera città.

Il sistema di asteroidi Didymos è un asteroide binario costituito da un corpo maggiore dal diametro medio di 780 metri e di una piccola luna, chiamata Didymoon. Questo sistema di asteroidi è di particolare interesse in quanto rappresenta uno dei tanti gruppi di asteroidi a rischio di impatto con il nostro pianeta. L’impatto con la Terra anche solo del più piccolo asteroide potrebbe essere tale da distruggere un’intera città.

 

 

La missione fornirà importanti informazioni sulla composizione di questi oggetti celesti di cui si conosce molto poco e permetterà anche di verificare se esiste la possibilità di poterli deviare evitando così il rischio di collisione.

Il lancio della sonda della missione Hera, prevista per il 2023, sarà preceduta da una prima missione, la sonda DART della NASA, che verrà lanciata da SpaceX tra dicembre 2020 e maggio 2021 e impatterà Didymoon a ottobre del 2022, quando si troverà a “soli” 17 milioni di chilometri di distanza dalla Terra, per facilitare le osservazioni radio.

L’orbita attorno al corpo principale subirà una deviazione di meno dell’1%, ma comunque sarà misurabile dagli strumenti di terra.

 

 

Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Astronomia Musica Natura News Scienze
Tag
giovedì 27 giugno 2019 - 16:16
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd