Breaking Bad: cosa stanno combinando Bryan Cranston e Aaron Paul?

135
2 anni fa

Un tweet diffuso dagli account social di Bryan Cranston e Aaron Paul sta facendo sognare tutti i fan di Breaking Bad.

Andiamo per ordine: qualche tempo fa, fu annunciato un film basato sulla storica serie TV: si tratta di un sequel delle avventure narrate in Breaking Bad e si concentrerà sul personaggio di Jesse Pinkman, interpretato appunto da Aaron Paul.

È apparso però chiaro a tutti che, trattandosi di un film ambientato dopo la serie originale, non avrebbe potuto vedere il coinvolgimento di Bryan Cranston, se non al limite sotto forma di cameo.

Ebbene, nella giornata di ieri, gli account Twitter dei due attori hanno postato la stessa foto: un’immagine di due asini e la scritta “Soon”, ossia “Presto”.

Cos’hanno in mente i due? Ci sarà qualche rivelazione sul film in atto? O si tratterà di un nuovo progetto?

Per il momento non ci resta che attendere.

https://twitter.com/aaronpaul_8/status/1143565015426854912?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1143565015426854912%7Ctwgr%5E393039363b74776565745f6d65646961&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.staynerd.com%2Fbreaking-bad-reunion

Bedrock: in arrivo la serie sequel dei Flintstones con Elizabeth Banks
Bedrock: in arrivo la serie sequel dei Flintstones con Elizabeth Banks
Madoka Magica annuncia un sequel del film del 2013
Madoka Magica annuncia un sequel del film del 2013
Godzilla vs Kong: lo sceneggiatore su un possibile sequel
Godzilla vs Kong: lo sceneggiatore su un possibile sequel
Mortal Kombat: Johnny Cage nel film? Le parole di Todd Garner
Mortal Kombat: Johnny Cage nel film? Le parole di Todd Garner
Cinema chiusi: “I film Disney in sala per un lasso di tempo meno ampio”, dice Bob Chapek
Cinema chiusi: “I film Disney in sala per un lasso di tempo meno ampio”, dice Bob Chapek
Sofia Coppola: le donne nei film devono essere presenti sempre
Sofia Coppola: le donne nei film devono essere presenti sempre
Breaking Bad: per Bryan Cranston sarebbe stato un pessimo film
Breaking Bad: per Bryan Cranston sarebbe stato un pessimo film