La Purdue University sperimenta l’invio di messaggi attraverso la pelle

3 anni fa

I ricercatori della Purdue University hanno sviluppato una tecnologia tattile che consente di inviare messaggi attraverso la pelle dell’avambraccio utilizzandone le vibrazioni.

Il guanto per questa sfida tecnologica lo ha lanciato Facebook più di un anno fa, coinvolgendo anche il MIT.

I messaggi sono inviati utilizzando impulsi e vibrazioni sulla pelle dell’avambraccio della persona, che possono essere associate a suoni e parole.

Il dispositivo creato dal team riproduce una vibrazione specifica associata a specifici fonemi inglesi.

Sounds at the front of the mouth, such as a “p” or “b,” produce vibrations on the wrist while sounds at the back, such as “g” or “k,” produce vibrations near the elbow.

 

Sono state anche rese distinte le vibrazioni per consonanti o vocali, per vocali lunghe o brevi, e altri simili tratti di un discorso.

In testing, we found that people never confused a consonant with a vowel because the sensations are distinct.

 

La nuova tecnologia potrebbe trasmettere in futuro anche stimoli ambientali, in modo che persone con deficit sensoriali possano essere in grado di sentire un clacson o altri suoni circostanti.

 

Asterix: la pagina Facebook cancella un'immagine offensiva
Asterix: la pagina Facebook cancella un'immagine offensiva
Simone Biles: Facebook Watch sviluppa una docuserie sulla ginnasta
Simone Biles: Facebook Watch sviluppa una docuserie sulla ginnasta
Watchmen: online il teaser del New York Comic Con
Watchmen: online il teaser del New York Comic Con
Ecco il video della cerimonia di apertura di Star Wars: Galaxy's Edge presente ad Anaheim
Ecco il video della cerimonia di apertura di Star Wars: Galaxy's Edge presente ad Anaheim
Star Wars: Galaxy's Edge inaugura in diretta Facebook mercoledì 29 maggio
Star Wars: Galaxy's Edge inaugura in diretta Facebook mercoledì 29 maggio
Il MIT ha ideato per Halloween una esperienza distopica alla Black Mirror
Il MIT ha ideato per Halloween una esperienza distopica alla Black Mirror
Rosetta, il sistema machine learning di Facebook per capire i meme
Rosetta, il sistema machine learning di Facebook per capire i meme