Istituto Volta: come diventare Game Designer

3 anni fa

Tra i nuovi corsi dell’Istituto Volta spicca quest’anno il corso da Game Designer, la figura professionale che studia e progetta l’esperienza di gioco e le sue basi, sfruttando le proprie conoscenze ludiche e tecniche per decidere la migliore piattaforma di gioco, il genere e il pubblico di riferimento.

Un corso incentrato soprattutto sulla parte tecnica del mestiere, molto pratico, che getterà le basi per riuscire poi ad interagire con tutte le altre figure principali coinvolte nello sviluppo di un videogioco, permettendo al tempo stesso al candidato di poter avviare un piccolo team di sviluppo e realizzare i primi progetti.

È interessante questa scelta dell’Istituto Volta che punta alla praticità e a creare una figura ibrida e non unicamente specializzata nel puro game design.

È interessante questa scelta dell’Istituto Volta che punta alla praticità e a creare una figura ibrida e non unicamente specializzata nel puro game design, ma piuttosto in grado di capire e interagire anche con modellatori, level designer, interface designer e altre figure che non sempre sono ricoperte da specialisti, ma piuttosto nel mercato nostrano fatto di tanti piccoli studi indipendenti sono più spesso racchiuse in una sola persona.

 

Notes on Game Design by Law Dojo / Margaret Hagan

 

Dalla descrizione ufficiale del corso ecco altri dettagli:

Nei team di sviluppo indipendenti e di piccole dimensioni il Game Designer è la figura responsabile della creazione dello storyboard, delle meccaniche di gioco e dell’intero aspetto di un videogioco, inclusi il design dei livelli, dei personaggi e dell’impostazione delle difficoltà di gioco. Durante il corso si esploreranno tecniche e procedure di modellazione e animazione degli elementi principali del gioco in Maya, per poi trasportarli nell’engine di gioco.

Ci si confronterà poi con Unreal Engine e Z-Brush per creare le mappe di gioco, importare gli asset e creare tutti gli elementi scenografici. Con l’aiuto dei docenti si allestirà l’interfaccia utente e l’architettura dinamica che sostiene il gameplay. Per concludere si gestiranno gli effetti visivi e di post produzione per completare il prodotto che sarà interamente funzionante e pubblicabile.

 

Moduli didattici

  • Grafica 3D nel mondo dei videogames
  • Photoshop
  • Autodesk MAYA
  • Unity 3D
  • Unreal Engine
  • Z-Brush

 

Certificazione

Tale percorso didattico è finalizzato al conseguimento della certificazione Autodesk Maya Professional, che sarà garanzia della tua professionalità. L’Istituto Volta, in qualità di Autodesk Training Center, provvederà a far sostenere l’esame di Certificazione presso i propri centri autorizzati. Qualora il partecipante, non ottenesse un risultato sufficiente, potrà ripetere gratuitamente il corso.

 

Per richiedere informazioni sul corso, basta compilare il form pubblicato in questa pagina.

 

Cinecittà Game Hub: un'opportunità per le startup videoludiche italiane
Cinecittà Game Hub: un'opportunità per le startup videoludiche italiane
Imparare l'inglese con Videogiochi e Serie TV
Imparare l'inglese con Videogiochi e Serie TV
Pokémon e Videogiochi: Solo Super Mario è riuscito a fare di meglio
Pokémon e Videogiochi: Solo Super Mario è riuscito a fare di meglio
Fotografia Videoludica: Le Radici del Movimento
Fotografia Videoludica: Le Radici del Movimento
Tropes vs. Women in Video Games
Tropes vs. Women in Video Games
Videogames al rogo
Videogames al rogo
Realtà in gioco: Concorso letterario
Realtà in gioco: Concorso letterario