Sony mostra il possibile futuro della realtà aumentata

12 Marzo 2018

sony AR

Al SXSW di Austin, Sony alza il sipario sul suo Future Lab, e stupisce con una demo di realtà aumentata che strizza l’occhio agli ologrammi.

Future Lab è un progetto interno a Sony che si focalizza su tecnologie per display, nello specifico tecnologie avanzate per proiettori.

La demo presentata si basava su un sistema di sensori smart che effettuano motion detection e motion tracking su oggetti creati con stampanti 3D, insieme a sorgenti di luce che proiettavano dettagli su questi oggetti e gli davano vita.

Era possibile interagire con gli oggetti tramite le proprie mani, spostandoli e girandoli, e i proiettori adattavano la proiezione al nuovo orientamento. Si fa prima a vederlo:

 

 

Sebbene la demo in sé sia poco pratica, è un ottimo esempio che guarda la AR da un approccio differente. Con questa tecnologia non sarebbe necessario indossare appositi occhiali, e si potrebbe inoltre, con lo stesso hardware, avere un’esperienza AR di gruppo.

Al momento è forse la cosa più vicina ad un ologramma, una luce proiettata in uno spazio a tre dimensioni, dove questo spazio è realizzato da un supporto stampato 3D.

Si vedrà se Sony troverà il modo di rendere commercializzabile questa bella idea.

 

Aree Tematiche
AR Entertainment Hardware News Tecnologie
Tag
lunedì 12 marzo 2018 - 15:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd