Apple WWDC: Previsioni e diretta streaming questa sera

4 anni fa

5 minuti

Come ogni anno ecco arrivare il giorno dei keynote di apertura del WWDC di Apple, l’evento dedicato agli sviluppatori in cui l’azienda di Cupertino svela le ultime novità in arrivo, vediamo insieme quali potrebbero essere.

Quello di quest’anno si preannuncia un WWDC con tante novità, sicuramente software e molto probabilmente anche hardware: seguite la diretta streaming con il mio commento sulla nostra pagina Facebook a partire dalle 18:30 (il keynote inizierà alle 19, prima facciamo un po’ di previsioni insieme)

 

La diretta comparirà qui sotto questa sera:

Apple WWDC 2017 con Itomi

Seguite l'Apple WWDC con il commento di Itomi in diretta dagli studi di Lega Nerd.

Posted by Lega Nerd on Monday, June 5, 2017

 

 

Software

Come tutti gli anni ci aspettiamo aggiornamenti ai quattro sistemi operativi attualmente in uso nel’ecosistema Apple: iOS, macOS, tvOS e watchOS. Questi vengono aggiornati ogni anno, con un annuncio delle nuove feature a giugno per il WWDC, versioni preview per gli sviluppatori poco dopo e la release definitiva un autunno. Non credo che quest’anno cambierà questa tradizione, quindi aspettiamoci la solita lunga presentazione di tutti e quattro i sistemi con le loro nuove feature e integrazioni varie.

Nuovo design per iOS: secondo un rumor messo in giro da Bloomberg la versione 11 di iOS, quella di quest’anno, dovrebbe portare un redesign generale dell’interfaccia, ma non abbiamo nessun dettaglio in merito. Sono davvero super curioso, come sapete questo è un aspetto che mi sta particolarmente a cuore e di cui mi occupo per lavoro da tanti anni, per cui non vedo l’ora di vedere e commentare il tutto live questa sera.

Sembra che sia in arrivo anche un “dark mode” con buona parte della grafica in nero per giovare dei vantaggi energetici dati dall’uso di schermi OLED che molto probabilmente vedremo nel prossimo iPhone.

 

Dark Mode su iOS

 

Novità dell’ultim’ora è l’arrivo di un’app “Files” per iOS, teoricamente l’app di gestione del File System che aspettiamo dal 2007… era ora Apple.

Un sistema di trasferimento denaro tra privati: Apple potrebbe utilizzare il suo Apple Pay, da poco disponibile anche in Italia, per consentire il trasferimento di denaro tra amici o conoscenti, magari semplicemente avvicinando gli iPhone oppure inserendo l’account Apple del destinatario. In pratica un competitor per PayPal e gli altri tanti sistemi nati negli ultimi anni.

Video su Apple Music: su questo si sa poco, ma parrebbe in arrivo una sezione video dentro ad Apple Music con varie produzioni originali, a partire da “Carpool Karaoke“, produzione Apple in arrivo ad agosto e “Planet of the Apps“, altra produzione di cui probabilmente vedremo qualcosa stasera.

Nuove funzioni per Siri: è sicuro che Apple sta continuando a lavorare sul suo assistente vocale, cercando di renderlo più intelligente, amichevole e informato su tutto quello che ci riguarda e che ci potrebbe interessare. Vedremo probabilmente nuove feature, ma come al solito saranno quasi sicuramente relegate al mercato americano e alla lingua inglese.

Arriverà magari il supporto terze parti per Siri, cioè la possibilità per sviluppatori esterni di utilizzare Siri nelle loro app, sia mobile che desktop.

watchOStvOS subiranno sicuramente qualche aggiornamento, ma non si sa molto a riguardo, speriamo di vedere novità interessanti questa sera.

 

 

Hardware

Il WWDC negli ultimi anni non è stato particolarmente ricco di presentazioni hardware, ma quest’anno potrebbe essere una succosa eccezione alla regola, vediamo cosa potremmo vedere in anteprima.

Siri speaker: è ormai praticamente certo che anche Apple sta lavorando ad un proprio speaker smart per la casa in cui implementare Siri e fare concorrenza ad Amazon Echo e Google Home che hanno riscontrato un buon successo sul mercato americano.

Quello di Apple dovrebbe avere anche uno schermo sul quale dare informazioni aggiuntive, cosa che lo metterebbe subito in vantaggio rispetto ai competitor. Non ho dubbi che costerà molto di più però, è inevitabile. Il design dovrebbe assomigliare a quello del Mac Pro, ma ovviamente di dimensioni più contenute.

 

Siri Speaker (concept)

 

Bloomberg parla di “virtual surround sound” e del fatto che sarà anche l’hub centrale di HomeKit, il sistema di Apple dedicato a Home Security e Home Automation (e IoT in generale).

Questo speaker sarebbe già in produzione, quindi potrebbe essere reso disponibile già da domani in teoria.

Un nuovo iPad: altro rumor interessante riguarda l’introduzione di un nuovo iPad con schermo a filo, che anticiperà il design del nuovo iPhone in arrivo in autunno e offrirà dimensioni esterne simili al modello 9.7 attuale, ma con un nuovo schermo da 10.5 pollici.

MacBook e MacBook Pro aggiornati: altro rumor che fa tremare le gambe a chi si è appena comprato un portatile nuovo Apple. Dovrebbe essere solo un aggiornamento hardware, con i nuovi processori Intel Kaby Lake, batterie più capienti e la possibilità di avere più RAM nei modelli di punta. Non aspettatevi comparire porte aggiuntive, non ci credo neanche se lo vedo stasera.

Anche il MacBook Air dovrebbe essere aggiornato lato hardware, ma lo schermo rimarrà probabilmente non Retina per mantenere il prezzo di ingresso basso. Magari arriveranno le porte USB-C, questo si.

Non credo proprio vedremo altro stasera: i nuovi Mac Pro sono solo stati annunciati e li vedremo probabilmente ad inizio 2018, i nuovi iPhone sono roba per l’autunno e il resto è abbastanza fermo attualmente.

Non vedo quale “one more thing” potrebbe esserci se non l’ennesimo gruppo Pop super famoso che chiude il keynote.

Speriamo non si dilunghino troppo come al solito e ricordatevi di sintonizzarvi sulla nostra pagina Facebook questa sera dalle 18:30/18:45 per assistere al keynote con il mio simpaticissimo commento in italiano sotto.

 

 

Apple iPad Pro da 12,9 pollici: "fornitori in difficoltà, aspettatevi ritardi"
Apple iPad Pro da 12,9 pollici: "fornitori in difficoltà, aspettatevi ritardi"
Apple Music, audio lossless: scordatevi le AirPods, serve il cavo
Apple Music, audio lossless: scordatevi le AirPods, serve il cavo
Apple Music+: "la musica sta per cambiare per sempre", nuovo ammiccamento all'HiFi
Apple Music+: "la musica sta per cambiare per sempre", nuovo ammiccamento all'HiFi
Apple licenzia un dipendente misogino che aveva assunto consapevolmente
Apple licenzia un dipendente misogino che aveva assunto consapevolmente
Apple Music HiFi e AirPods 3: "l'annuncio arriverà martedì prossimo" (rumor)
Apple Music HiFi e AirPods 3: "l'annuncio arriverà martedì prossimo" (rumor)
Apple Iphone 13 e 13 Pro: modulo fotografico sempre più 'enorme'? (rumor)
Apple Iphone 13 e 13 Pro: modulo fotografico sempre più 'enorme'? (rumor)
Apple regina del segmento All-in-one, con i nuovi iMac presto sorpasso su HP
Apple regina del segmento All-in-one, con i nuovi iMac presto sorpasso su HP