GameStop chiude 150 punti vendita

4 anni fa

La catena americana GameStop non sta propriamente vivendo uno dei suoi momenti più felici, e dovrà chiudere svariati punti vendita.

Per la catena GameStop i dati dell’ultimo trimestre hanno fatto segnare un calo del 29,1% nelle vendite hardware e del 19,3% nelle vendite software presso i suoi punti vendita,  con un conseguente -13% per quanto concerne le azioni della compagnia.

La decisione dei vertici è quella di chiudere circa il 3% dei punti vendita sul territorio USA, che si traduce in 150 negozi

Tra le colpe evidenziate dalla stessa società la concorrenza sempre più agguerrita di attori come Amazon, ma anche la crescita del digital delivery e il flop di tripla A come Call of Duty.

 

Xbox: Microsoft ammette di non aver mai guadagnato dalla vendita di console
Xbox: Microsoft ammette di non aver mai guadagnato dalla vendita di console
Microsoft Store, la Big Tech cerca di fare concorrenza a Epic
Microsoft Store, la Big Tech cerca di fare concorrenza a Epic
Sony sta creando una IA che giocherà alla PlayStation al nostro posto
Sony sta creando una IA che giocherà alla PlayStation al nostro posto
Nintendo e Fujifilm collaborano: la Instax Mini Link ora stampa direttamente dalla Switch
Nintendo e Fujifilm collaborano: la Instax Mini Link ora stampa direttamente dalla Switch
Sony si lancia sul videostreaming, ma solo in Polonia
Sony si lancia sul videostreaming, ma solo in Polonia
Sony fa un dietrofront sul PlayStation Store di PS3 e Vita
Sony fa un dietrofront sul PlayStation Store di PS3 e Vita
GameStop ora punta sull'hardware PC, arrivano le GPU in vendita
GameStop ora punta sull'hardware PC, arrivano le GPU in vendita