Daddy’s Car, la prima canzone composta da una intelligenza artificiale

29 Settembre 2016

flowmachines

Flow Machines è un software di intelligenza artificiale scritto da Sony in grado di comporre autonomamente canzoni a richiesta.

Il software ha analizzato oltre 10000 tracce audio di tutti i generi e da tutto il mondo per comprendere la struttura, la melodia, l’armonia e le scale degli accordi, per poi essere in grado di scrivere musica in maniera autonoma in base alle richieste dell’utilizzatore.

Nel caso di Daddy’s Car, il compositore (umano) Benoît Carré ha richiesto a Flow Machines di comporre un brano di rock psichedelico in stile Beatles.

Il risultato, con l’aggiunta della traccia vocale e dell’arrangiamento da parte di Benoît, è nel video seguente.

 

A quando una AI neomelodica?

 

 

 

Aree Tematiche
Entertainment Musica News Tecnologie
Tag
giovedì 29 settembre 2016 - 14:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd