John Hanke, il creatore di Pokémon Go è stato hackerato

6 anni fa

nin

John Hanke, CEO di Niantic, è di recente stato vittima di un attacco hacker, con consecutiva violazione del suo account Twitter.

L’attacco è stato rivendicato dal gruppo OurMine.

L’attacco è stato rivendicato dal gruppo OurMine, che sostiene di aver ottenuto l’accesso al profilo Twitter di Hanke fin troppo facilmente.
Non è la prima volta che il gruppo rivendica apertamente i suoi attacchi, il più delle volte ammettendo di averlo fatto solo per sottolineare la noncuranza delle loro vittime.

 

hanke

 

Amministratori delegati e celebrità spesso sottovalutano l’importanza delle password.

Si sono visti fin troppo spesso i casi di personaggi famosi hackerati per colpa di password poco sicure.  Amministratori delegati e celebrità di vario tipo in tutto il mondo, sembrano sottovalutare l’importanza delle password. Non a caso, la password di John Hanke era, banalmente, nopass. 

 

Il CEO di Pokémon Go avrà imparato la lezione?

 

 

 

Twitter, uno dei fondatori boccia Elon Musk: "non è la persona giusta per guidare il social network"
Twitter, uno dei fondatori boccia Elon Musk: "non è la persona giusta per guidare il social network"
Twitter, un imprenditore sbeffeggia Elon Musk: "ti do un'idea per fare più soldi"
Twitter, un imprenditore sbeffeggia Elon Musk: "ti do un'idea per fare più soldi"
Donald Trump è già pronto a divorziare dal "suo" social: presto il ritorno su Twitter
Donald Trump è già pronto a divorziare dal "suo" social: presto il ritorno su Twitter
Twitter continua ad essere in profondissima difficoltà: scappano gli inserzionisti, i ricavi crollano del 40%
Twitter continua ad essere in profondissima difficoltà: scappano gli inserzionisti, i ricavi crollano del 40%
Nintendo aumenta la produzione della Switch per il 2023: la next-gen è rimandata?
Nintendo aumenta la produzione della Switch per il 2023: la next-gen è rimandata?
Twitter rompe il silenzio: "abbiamo bloccato noi i client non ufficiali"
Twitter rompe il silenzio: "abbiamo bloccato noi i client non ufficiali"
Twitter inquilino moroso: il social non paga gli affitti, citato in giudizio per oltre 130mila dollari
Twitter inquilino moroso: il social non paga gli affitti, citato in giudizio per oltre 130mila dollari