Assistente Virtuale? Si, ma non in pubblico

Assistente Virtuale? Si, ma non in pubblico

9 Giugno 2016

Siri

Un recente studio ha evidenziato come la maggior parte degli utilizzatori di assistenti virtuali trovi imbarazzante parlarci in un luogo pubblico.

Per chiedere informazioni all’IA i luoghi preferiti sono l’auto e la propria casa.

Secondo un recente studio, effettuato dal sito Creative Strategies, la maggioranza degli utenti iPhone utilizza quotidianamente Siri, l’assistente virtuale di Apple. Di questi però, solo pochissime persone chiede a Siri informazioni quando si trova in un luogo pubblico. Il motivo?

 

Sembra che parlare alla propria IA mentre si è osservati sia motivo d’imbarazzo.

 

Per quanto le assistenti virtuali siano ormai diffuse negli smartphone, e negli Stati Uniti sia consuetudine parlare tranquillamente al telefono in un luogo pubblico, per chiedere informazioni alle IA degli smartphone i luoghi preferiti sono lontani da orecchie indiscrete e corrispondono all’automobile o alla propria casa.

 

Siri

 

I risultati del sondaggio evidenziano, a livello generale, una timidezza nelle persone quando si tratta di parlare con la propria assistente virtuale.

 

 

Aree Tematiche
AndroidLand Attualità Internet iPhone / iPad Mobile Real Life Robotica Tecnologie
Tag
giovedì 9 giugno 2016 - 8:26
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd