Tecnologia e sicurezza stradale #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
2

Cyclist-Detection-system-by-Volvo-1

Le nuove frontiere della tecnologia possono svolgere un ruolo importante anche nel settore della sicurezza stradale. Numerose sono le applicazioni che fino a questo momento la scienza ha messo al servizio della guida, con lo scopo di rendere la strada un luogo più sicuro sia per i pedoni sia per chi si trova a bordo della propria auto.

Proprio ai pedoni e ai ciclisti in particolare è dedicato il sistema che prende il nome di “Pedestrian & Cyclist Detection” progettato dalla casa automobilistica Volvo e introdotto nelle sue vetture.

 

 

Si tratta di un software di riconoscimento che sfrutta un sistema combinato di radar e telecamere per riconoscere la comparsa, anche improvvisa, di biciclette o pedoni in strada, in modo da permettere al conducente del veicolo di evitare per tempo l’ostacolo e prevenire spiacevoli incidenti.

Il software non si limita alla pura e semplice segnalazione dell’ostacolo in movimento ma, in caso di necessità, agisce direttamente sul sistema frenante, costringendo il guidatore a ridurre la velocità della propria andatura per impedire l’impatto con la bici o il pedone sulla strada.

La presenza sui veicoli a quattro ruote di sistemi tecnologici così all’avanguardia ha delle ripercussioni positive anche sul valore della propria auto usata: le stime sull’usato effettuate da esperti del settore, infatti, sanno tener conto anche di optional e nuove tecnologie di cui è dotata la vettura, attribuendole un valore economico maggiore anche nel lungo termine. Il consumatore più attento, infatti, sa cercare sia nel mercato del nuovo sia in quello di prodotti di seconda mano il massimo livello di qualità.

Il mondo della tecnologia è in continuo sviluppo e si arricchisce ogni giorno di nuove scoperte che promettono di cambiare in meglio l’esperienza di guida, sia in termini di comodità che di sicurezza.

Proprio in quest’ottica si inserisce il prototipo dell'”autostrada intelligente” presentato dallo studio di progettazione olandese Daan Roosegaarde.

Un team di informatici ed esperti di design ha introdotto l’idea di strade dotate di un sistema di illuminazione sensibile alle interazioni con l’ambiente ed eco-sostenibile.

Uno scenario di questo tipo si otterrebbe ad esempio per mezzo dell’utilizzo di una speciale vernice per la segnaletica orizzontale del manto stradale, in grado di trasformarsi in maniera dinamica a seconda delle condizioni climatiche esterne. In caso di neve, ad esempio, si vedrebbe comparire sull’asfalto il disegno di un fiocco di neve per indurre le auto a contenere la velocità e a prestare maggiore attenzione durante la guida.

Un tipo di segnaletica orizzontale luminescente a carica solare servirebbe invece a migliorare l’illuminazione della strada nei tratti più bui, assicurando nello stesso tempo un notevole risparmio di energia elettrica.

Ormai la tecnologia si è posta a servizio della sicurezza in tanti settori: spetta ai consumatori e agli amministratori sfruttarne le opportunità.

 

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Auto & Moto Tecnologie
Tag
mercoledì 25 maggio 2016 - 12:58
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd