Instagram hackerato da un bambino di 10 anni

Instagram

Nonostante la sua giovanissima età, Jani è riuscito a scovare un grave bug nei server di Instagram. Facebook l’ha ovviamente ricompensato.

Il giovanissimo Jani è un bambino prodigio della Finlandia. A soli 10 anni è riuscito a ottenere il rispetto di tantissimi adulti, riuscendo ad hackerare i server di Instagram a causa di un bug apparentemente sconosciuto agli addetti ai lavori. Secondo quanto riportato dal sito finlandese Iltalehti, Jani ha trovato un modo per accedere ai server di Instagram riuscendo a cancellare un commento che gli sviluppatori avevano creato con un account di prova.

 

ig

 

Jani, intervistato dalla stampa locale, ha dichiarato che

avrei potuto cancellare i commenti dall’account di qualsiasi persona o personaggio famoso, senza che i responsabili informatici ne capissero il motivo.

 

Facebook ha deciso di ricompensato con 10.000$.

Ai piani di Facebook, venuti a conoscenza di quello che il giovanissimo ragazzo era riuscito a fare, hanno deciso di ricompensato con 10.000$. Un premio che fa parte del programma Bug Bounty, riconosciuto senza eccezioni a qualunque persona attesti di aver scovato una falla nella progettazione del social network.

 

 

Aree Tematiche
AndroidLand Europa Hacking & Cracking Internet iPhone / iPad Mobile Software Tecnologie Turismo
Tag
venerdì 6 maggio 2016 - 14:07
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd