ITOP, la stampante 3D per tessuti vivi

5 anni fa

3d-printed-tissues

La medicina rigenerativa ha oggi una nuova freccia al suo arco: ITOP, la prima stampante 3D in grado di realizzare strutture contenenti cellule umane vive.

L’Integrated Tissue and Organ Printing System (ITOP) è il prodotto di un team di medici e scienziati americani del Wake Forest Baptist Medical Centre, e permette la creazione di strutture plastiche porose e biodegrabili contenenti uno speciale gel con immerse cellule vive e nutrienti, che sviluppandosi sostituiscono l’impianto artificiale.

Può essere utilizzato sia per tessuti molli come i muscoli e le cartilagini, sia per tessuti più duri come le ossa

Questa nuova tecnica permette quindi di creare impianti personalizzati che incentivano l’organismo a rigenerarsi in maniera più veloce e con minori problemi per il paziente. L’ITOP può essere utilizzato sia per tessuti molli come i muscoli e le cartilagini, sia per tessuti più duri come le ossa, e può aprire nuove porte alla medicina.

 

3d-printed-tissues2

 

KFC, il futuro dei medaglioni di pollo è la stampa 3D
KFC, il futuro dei medaglioni di pollo è la stampa 3D
Mars Science City: la città marziana fuori Dubai
Mars Science City: la città marziana fuori Dubai
Stampa 3D di metallo: nuova tecnologia LED
Stampa 3D di metallo: nuova tecnologia LED
Stampanti 3D e polvere lunare: un kit da astronauta per future esplorazioni spaziali?
Stampanti 3D e polvere lunare: un kit da astronauta per future esplorazioni spaziali?
Impianti cerebrali morbidi con la stampa 3D
Impianti cerebrali morbidi con la stampa 3D
Urina degli astronauti per costruire basi lunari
Urina degli astronauti per costruire basi lunari
Quando la scienza incontra la fantascienza
Quando la scienza incontra la fantascienza