Cervello a ritmo di musica

7 anni fa

Ascoltando il vostro brano preferito vi sarà capitato di muovere ritmicamente la testa o le mano a tempo con la musica. Quello che forse non sapete è che anche i neuroni del vostro cervello si attivano seguendo il “beat”.

Utilizzando la magnetoencefalografia (MEG) è possibile valutare con quale tempistica si attivano certe aree del cervello mentre state ascoltando la musica. La cosa non è particolarmente comoda, ma per la scienza alcuni volontari si sono sacrificati. Grazie a loro sappiamo che i musicisti riescono a sincronizzare meglio il loro cervello con il suono delle singole note. Siccome musica e linguaggio condividono aree simili del cervello è plausibile che da una maggiore sincronia musicale derivi una migliore abilità linguistica.

 

 

Quindi il tipo che suona i bonghi fuori tempo nei parchi probabilmente avrà anche una scarsa abilità linguistica. Questa tesi però la verifichiamo la prossima volta.

 

Cervello ad alta definizione con un nuovo microscopio olografico!
Cervello ad alta definizione con un nuovo microscopio olografico!
Cervello: scoperto il gene che ha contribuito alla crescita
Cervello: scoperto il gene che ha contribuito alla crescita
Cervello: si illumina alla vista del nostro cibo preferito
Cervello: si illumina alla vista del nostro cibo preferito
Tumore al cervello: nuova terapia per combatterlo
Tumore al cervello: nuova terapia per combatterlo
Intestino-cervello: il legame che ci fa amare i cibi grassi
Intestino-cervello: il legame che ci fa amare i cibi grassi
Alcol: causa danni permanenti al cervello e crea dipendenza
Alcol: causa danni permanenti al cervello e crea dipendenza
La buona vista dipende da una parte del cervello
La buona vista dipende da una parte del cervello