Samantha chiama Il Muse

7 anni fa

cartolina WEB

Martedì 24 marzo, MUSE ed ESA offrono un’occasione unica a tutti coloro che sognano di volare nello spazio.

Mission X, train like an astronaut

Alle ore 14,30, collegamento video telefonico in diretta con l’astronauta italiana che si trova sulla ISS e che dialogherà con gli studenti di Trento, Vienna e Madrid.

Gli studenti di quattro classi, selezionati nel corso dei mesi scorsi, potranno partecipare a Mission X – Allenati come un Astronauta, progetto educativo internazionale dell’ESA rivolto agli studenti delle scuole di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, per divulgare l’importanza di una corretta attività fisica e di una sana nutrizione. Selezionati tra un consistente numero di richieste giunte da 9 Paesi aderenti all’ESA (European Space Agency), al progetto partecipano il MUSE Museo delle Scienze di Trento, il Museo di Storia Naturale di Vienna e l’Università Tecnica di Madrid. Nel corso del pomeriggio, ad anticipare il collegamento in diretta con l’astronauta trentina Samantha Cristoforetti, una Skype call con Roberto Battiston e la presenza in sala della special guest ESA, Paolo Nespoli.

 

• • •

 

Samantha Cristoforetti: oltre il limite

Conferenza per il pubblico con speciali ospiti e visione degli estratti più significativi del collegamento video effettuato nel pomeriggio

Alla sera, alle 20.45, l’opportunità di vivere il clima di una missione spaziale sarà offerto anche a tutto il pubblico, grazie alla riproposizione degli estratti più significativi dell’intervento dell’astronauta Cristoforetti. Nella sala conferenze del USE, l’intervento di Samantha Cristoforetti sarà anticipato dai saluti di Roberto Battiston, Presidente ASI e dagli interventi di Antonio Masiero, Vice Presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e Professore Ordinario di Fisica Astroparticellare che parlerà dei contenuti della mostra “Oltre il limite”, ossia i grandi temi della ricerca spaziale e dell’origine dell’Universo, della materia oscura, di antimateria e raggi cosmici e degli esperimenti di fisica che vengono condotti sulla Stazione Spaziale internazionale. Seguiranno Nicola Pugno, professore ordinario scienza delle costruzioni, membro del comitato tecnico scientifico dell’ASI che proporrà un approfondimento sui materiali del futuro e David Avino, manager director della società Argotec, azienda leader in Italia per la produzione di “Space food” che racconterà come vengono preparati e conservati i piatti che vengono consumati a bordo della Stazione Spaziale. La conclusione della serata sarà ancora una volta affidata all’astronauta Paolo Nespoli, special guest ESA, che racconterà alcuni dettagli della vita nello spazio e chiarirà gli eventuali dubbi sorti durante il filmato e la serata.

 

 

L’iniziativa, svolta in collaborazione con Argotec, è sostenuta da STMicroelectronics e Despar. Si ringrazia Fondazione Pasquinelli.

Prenotazione consigliata al numero 0461.270311

 

ESA, l'agenzia spaziale europea cerca nuovi astronauti per la prima volta dal 2008
ESA, l'agenzia spaziale europea cerca nuovi astronauti per la prima volta dal 2008
Jeff Bezos si è dimesso da Amazon per concentrarsi su Blue Origin e lo Spazio?
Jeff Bezos si è dimesso da Amazon per concentrarsi su Blue Origin e lo Spazio?
Tribunale spaziale: come gestire le controversie fuori dal pianeta
Tribunale spaziale: come gestire le controversie fuori dal pianeta
ISS: la Stazione Spaziale Internazionale è più vicina di quanto si pensi
ISS: la Stazione Spaziale Internazionale è più vicina di quanto si pensi
Il futuro dell'esplorazione spaziale sarà sempre più femminile (finalmente)
Il futuro dell'esplorazione spaziale sarà sempre più femminile (finalmente)
Virgin Galactic inizierà a vendere i biglietti per lo spazio
Virgin Galactic inizierà a vendere i biglietti per lo spazio
L'asteroide 1998OR2 è potenzialmente pericoloso, ma non impatterà la terra
L'asteroide 1998OR2 è potenzialmente pericoloso, ma non impatterà la terra